CosmoCaixa: il museo della scienza di Barcellona

Rémi
Pubblicato da

Ultimo aggiornamento il 14 novembre, 2018. 1 commento

Volete imparare divertendovi? Il CosmoCaixa è un museo interattivo per grandi e piccini! Seguite la guida!

Cosmocaixa
Dove?

Bus: 17 22 58 60 73 75 et 196
Carrer d'Isaac Newton 26
Ferrocarril: Arrêt Av.Tibidabo L7

Quando?

aperto dalle 10 alle 20
aperto tutti i lunedì festivi ed estivi
dal martedì alla domenica

Quanto?

Gratis per i clienti Caixa
Gratis per i minori di 16 anni
ingresso 4€

Perché?

per le sue attività varie e interessanti

Il CosmoCaixa, il museo della scienza di Barcellona, si propone di risvegliare lo scienziato che è in noi con le attività più disparate. Aperto dal 2004, questo museo ha accolto ben 1.700.000 turisti solo nel primo anno di apertura. Nulla di sorprendente, visto quello che ha da offrire!

Cosa si nasconde nei 30.000 m² del museo della scienza?

L’architettura del museo della scienza CosmoCaixa è impressionante perché mette insieme design e art nouveau.

Il laboratorio degli esperimenti: interattivo e interessante

Il piano -5 è suddiviso in un gran numero di piccoli stand interattivi che propongono vari esperimenti scientifici.

Per esempio, potrete dar vita a una tempesta di sabbia o creare delle onde. Accanto a questi esperimenti, ci sono anche modellini e mostre temporanee di grandissima qualità.

  • Le spiegazioni sono disponibili in spagnolo, catalano e inglese.

un esperimento del cosmocaixa

La foresta tropicale del CosmoCaixa, un tuffo nel cuore dell’Amazzonia

Dietro una vetrata, scoprirete la ricostruzione di una foresta tropicale di 1000 m² che ospita 13 specie di alberi diverse, 58 specie di piante e 36 specie di animali.

L’umidità è paragonabile a quella dei climi tropicali. Vedrete formiche, serpenti, piragna e animali esotici di tutti i tipi. Potrete sentire anche il canto degli uccelli: un vero biglietto di sola andata per l’Amazzonia!

foresta tropicale nel cosmocaixa

Planetario, Toca Toca, Click e Flash

Con la sua cupola di 14 metri, il Planetario vi farà viaggiare nel tempo e nello spazio.  Le emozioni forti sono assicurate!

Il Toca toca (tocca-tocca in italiano), è un laboratorio per gli esperimenti in cui potrete catturare gli animali più incredibili, come serpenti, stelle marine o topi del deserto… Ma niente paura: sarete accompagnati da guide esperte!

  • Si paga un supplemento di 4 euro per accedere a queste attività.

l'albero della vita del cosmocaixa

Troverete altre due zone che offrono attività interattive e ludiche:

  • il Click per bambini da 3 a 6 anni
  • il Flash per bambini dai 7 ai 10 anni.

Ma per queste dovrete fare a meno del mio parere, perché non li ho visitati (sono troppo vecchio! 😉

L’obbiettivo è quello di stimolare la curiosità nei confronti della scienza e le nuove tecnologie con attività adattate a ciascuna fascia d’età.

Mostre temporanee

Robot

La visita vi permettra di scoprire la relazione stabilita con le macchine, lo sviluppo di robot e l’intelligenza artificiale! Affascinante!

  • A partire dal 13 luglio 2018.

Bar e bookshop

Il museo della scienza ospita anche un bar dall’atmosfera molto gradevole, un ristorante e una zona all’aperto perfetta per i pique-nique.

Il bookshop vende molti articoli interessanti (set di provette, libri, giocattoli,…). Anche se non volete comprare nulla, vale la pena farci un salto.

Il CosmoCaixa, un centro senza barriere architettoniche

Il museo è stato pensato interamente per accogliere anche disabili, non udenti e non vedenti.

Si possono noleggiare sedie a rotelle, troverete segnalati itinerari specifici e avrete a disposizione mezzi audiovisivi efficienti che rendono l’esperienza piacevole e fruibile davvero per tutti.

Il CosmoCaixa: pro e contro

Vantaggi

  • Prezzi più che onesti (4€ alla cassa, 3,80€ se prenotate cliccando qui), gratuito per i minori di 16 anni e per i clienti Caixa.
  • Varie mostre interattive e molto istruttive.
  • Ideale per le famiglie con bambini.
  • Accessibile per i disabili.

Piccolo inconveniente

  • Non ci sono spiegazioni in italiano. Ma insomma, non è poi così grave! Sarà l’occasione per far pratica con le lingue straniere e terrete allenato il cervello…

Quest’articolo ti è piaciuto?

Clicca qui!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars

5,00/5 - 1 voto / voti

Loading...

Commenti

Un commentaire sur CosmoCaixa: il museo della scienza di Barcellona

  1. Silvia dice:

    Bellissima visita… Il museo è molto ben organizzato…vale assolutamente la pena passarci una mezza giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Il nostro modulo per commenti memorizza il vostro nome e la vostra email in modo che possiamo rispondere al vostro commento e inviarvi notifiche quando riceve risposte (se avete optato per ricevere le notifiche). I vostri dati non saranno condivisi o archiviati con terzi e non saranno aggiunti a nessun elenco. Per ulteriori informazioni, potete leggere la nostra Privacy Policy.

  • Responsable: Anakena Internet Services, S.L.
  • Finalità: Gestionare i commenti e inviare notifiche automatiche via email in caso di risposta.
  • Legittimizzazione: Consenso esplicito dell’interessato.
  • Destinatari: I dati non saranno condivisi con terzi, salvo obbligo giuridico o esplicita autorizzazione.
  • Diritti: Diritto di accesso, rettifica, cancellazione, limitazione, portabilità e diritto all’oblio.

Il nostro modulo di contatto invia il vostro nome, email e altri dati forniti al nostro team di supporto in modo che possiamo rispondere alle vostre richieste o mettervi in contatto con i nostri partner specializzati che forniscono il servizio che cercate. I vostri dati non saranno condivisi o archiviati con terzi (eccetto i partner specializzati) e non saranno aggiunti a nessun elenco. Per ulteriori informazioni, potete leggere la nostra Privacy Policy.

  • Finalità: Supporto e contatto con partner specializzati.

A proposito dell'autore

Rémi

Rémi è uno studente che vive a Barcellona dalla più tenera infanzia. Sempre avido di nuove scoperte, è sempre entusiasta e gli piace conoscere persone nuove. Cosa preferisce a Barcellona? Uscire con gli amici e lasciarsi trasportare in un'altra epoca grazie al contesto storico del quartiere gotico.