Ristorante Leku: ottima cucina casereccia vicino allo stadio del Barça

Pubblicato da nella categoria Mangiare e bere, Ristoranti. Ultimo aggiornamento il 12 gennaio, 2018. 0 commenti

Se siete dei patiti del calcio sicuramente avrete previsto una visita al Camp Nou. La vostra pausa golosa non potrà non prevedere una sosta al Leku!

zuppa di fragole Leku
Dove?

Joan Güell 189
Les Corts
metro: Les Corts

Quando?

aperto a partire dalle 7:00
pranzo: dalle 13:00 alle 16:00
cena: dalle 20:30 alle 23:00
chiuso in agosto
chiuso la domenica

Quanto?

dal menù: tra i 25 e i 45 euro
menù fisso a pranzo: meno di 15 euro

Perché?

per la freschezza dei suoi prodotti

Telefono:

+34 93 490 38 10

Appena aprirete la porta del Leku (“posto” in basco) sarete accolti calorosamente. Qui tutti vi saluteranno con gentilezza e l’atmosfera è informale e rilassata. Facile capire il perché… .

Il Leku è un ristorante a conduzione a dir poco familiare. Lo chef che si destreggia tra fornelli e padelle è Sergi Amor, il figlio: Sergio “Amore”non solo di nome ma anche di fatto! Vedete la signora dietro al bancone? Quella è Maria, la madre. E il signore in sala che si prende cura di voi con tanta premura sapete chi è? È lo zio, mentre la cognata è proprio lì, alla cassa!

Insomma, al Leku i piatti sporchi si lavano in famiglia! 😉

A seconda del vostro budget potete scegliere tra:

Le buone tapas del Leku

I nostri consigli:

  • acciughe di Cantabria: non potete non assaggiarle, accompagnate da pane al pomodoro.
  • crocchette di funghi porcini o di manzo: si sono meritate la loro ottima reputazione tra i buongustai di Barcellona. Ovvio: sono deliziose e freschissime.

Leku crocchette

Il Leku e la sua buona cucina locale

La sagra delle frittate del venerdì mattina

Dalle sette a mezzogiorno, ogni venerdì, Maria prepara una grande varietà di frittate raffinate e saporite: dalle classiche con patate e cipolle alle più originali, come quella con carciofi, con chistorra (una specie di  salsiccia speziata basca) o all’escalivada (specialità catalana con melanzane, peperoni e cipolle) o con fagioli bianchi e butifarra negre (una specie di sanguinaccio catalano). Vi verranno servite con belle fette di pa amb tomàquet (pane al pomodoro).

leku frittate

Potete gustarle secondo l’uso dei clienti catalani per colazione o come spuntino. Non arrivate troppo tardi perché sono squisite e vanno subito a ruba! Non siete fan della colazione salata? Va benissimo, mangiatele per pranzo! Che ve ne pare?

Il menù fisso a pranzo

Durante la settimana potrete ordinare un menù fisso semplice ma con prodotti di qualità, a partire dalle 13. Per andare sul sicuro, prenotate un tavolo!

Il lato raffinato del Leku

granchio leku

Volete concedervi uno sfizio gastronomico e potete spendere un minimo di 30 o 40 euro? Lasciatevi tentare dal menù originale con varianti di stagione.

Non dimenticate di prenotare per evitare brutte sorprese! Gli intenditori conoscono bene il posto… .

Sergi Amor ha un forte senso del contatto e gli piace molto passare tra i tavoli per salutare i clienti. È uno chef che sa come abbinare al meglio i diversi sapori. Ama il suo lavoro e si vede! Ordinando dal menù, che cambia in base alle stagioni, il conto sarà più caro, ma è solo così che apprezzerete veramente il suo genio creativo da grande chef. Da non perdere il salmone marinato alla maionese al wasabi o i suoi tagliolini di calamari.

leku salmone

In genere le storie d’Amor finiscono bene: come dolce potrete scegliere tra una mousse al mojito leggera a punto giusto o, se è di stagione, una deliziosa zuppa di fragoline di bosco al cioccolato bianco. Un bel lieto fine, no?

Quest’articolo ti è piaciuto?

Clicca qui!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars

5,00/5 - 1 voto / voti

Loading...

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Il nostro modulo per commenti memorizza il vostro nome e la vostra email in modo che possiamo rispondere al vostro commento e inviarvi notifiche quando riceve risposte (se avete optato per ricevere le notifiche). I vostri dati non saranno condivisi o archiviati con terzi e non saranno aggiunti a nessun elenco. Per ulteriori informazioni, potete leggere la nostra Privacy Policy.

  • Responsable: Anakena Internet Services, S.L.
  • Finalità: Gestionare i commenti e inviare notifiche automatiche via email in caso di risposta.
  • Legittimizzazione: Consenso esplicito dell’interessato.
  • Destinatari: I dati non saranno condivisi con terzi, salvo obbligo giuridico o esplicita autorizzazione.
  • Diritti: Diritto di accesso, rettifica, cancellazione, limitazione, portabilità e diritto all’oblio.

Il nostro modulo di contatto invia il vostro nome, email e altri dati forniti al nostro team di supporto in modo che possiamo rispondere alle vostre richieste o mettervi in contatto con i nostri partner specializzati che forniscono il servizio che cercate. I vostri dati non saranno condivisi o archiviati con terzi (eccetto i partner specializzati) e non saranno aggiunti a nessun elenco. Per ulteriori informazioni, potete leggere la nostra Privacy Policy.

  • Finalità: Supporto e contatto con partner specializzati.

A proposito dell'autore

Valérie

Valérie, la creatrice dei “Piccole Dritte per Barcellona” adora scoprire posti nuovi e inediti, trovare le parole giuste per descriverli e lavorare ai piccoli disegnini che decorano il sito. Qual è la cosa che le piace di più di Barcellona? Le linee sinuose e originali di alcuni edifici. È per il suo lato artistico, direbbero i suoi amici. Gaudì fa proprio al caso suo!