Moto GP 2018: il Gran Premio motociclistico di Barcellona

Pubblicato da nella categoria Calcio, sport e giochi, Rilassarsi. Ultimo aggiornamento il 13 febbraio, 2018. 0 commenti

Il MotoGP di Barcellona è un evento sportivo di alto livello assolutamente imperdibile. Volete saperne di più? Vi spieghiamo tutto in questo articolo!

moto gp
Dove?

Montmelo

Quando?

dal 15 al 17 giugno 2018

Perché?

per i pazzi per la velocità

A partire dal 15 giugno 2018 avrà luogo la 70a edizione del campionato mondiale motociclistico di Barcellona. Il MotoGP avrà luogo nel circuito di Barcelona-Catalunya a Montmeló. Si tratta di un evento molto atteso dagli appassionati di corse di velocità in moto.

MotoGP 2018: cos’è il MotoGP?

Il Gran Premio motociclistico, chiamato anche MotoGP, è uno dei 3 campionati motociclistici al mondo di velocità. La competizione si svolge da marzo a novembre attraverso diversi circuiti in diversi paesi. Questo evento internazionale, organizzato sin dagli anni ’50, richiama i più grandi piloti del motomondiale.

MotoGP 2018: conosciamo il circuito

mappaMotoGP

Il circuito dispone di 14 tribune, di cui 3 coperte. Ci sono circa 61 mila posti numerati, con 23 maxischermi che permettono di seguire la corsa nei minimi dettagli: sorpassi, pit stop, sbandamenti…

  • Sulla mappa, la parte viola corrisponde alla parte del prato. In questi settori, i posti non sono assegnati.
  • Per approfittare al meglio della corsa, vi consigliamo di prenotare il vostro posto nella parte nord del circuito (B, G, C, H)

MotoGP 2018: acquistare i biglietti

MotoGP_2011_Malesia_Test_3

 

Per visitare l’interno:

Durante tutto l’anno, vengono organizzate visite guidate all’interno del circuito. Durante questa visita, potrete osservare l’interno, la sala stampa, il podio, la sala conferenze per i giornalisti, la sala VIP, gli stand e le postazioni. La visita dura approssimativamente 1 ora e si realizza in gruppi da 10-12 persone.

Quanto?  

  • Circa 10€ per gli adulti
  • Circa 5€ dai 5 ai 14 anni
  • gratuito al di sotto dei 5 anni

Quando?

  • Dovrete informarvi in anticipo dopo il circuito per conoscere le date delle visite.

MotoGP 2018: andare al circuito da Barcellona in treno, bus o auto

Barcellona-Montmeló in treno

Alla partenza da Barcellona, potete partire da una di queste 3 stazioni:

  • Barcelona Sants, metro: Sants Estació (L3 et L5)
  • Passeig de Gracía, metro:  Passeig de Gràcia (L2, L3, L4)
  • Clot, metro: Clot (L1, L2)

Prezzo sola andata: 2,50€

Durata del tragitto: circa 30 minuti dalla stazione di Sants a Montmeló
Dopo, dovrete camminare per una mezz’oretta dalla stazione seguendo il percorso indicato sulla mappa.
Altrimenti, nelle giornate del Gran Premio motociclistico e di Formula 1, è a disposizione una navetta tra la stazione e il circuito.

Barcellona-circuito MotoGP in autobus

In occasione di eventi come la Formula 1 o il MotoGP, la società Sagalés propone un servizio navetta con partenza dal centro di Barcellona.

Barcellona-circuito MotoGP in auto

Da Barcellona, ci vorranno circa 30 minuti per arrivare al circuito.

Una volta arrivati, ci sono più di 32 mila posti auto e potrete, quindi, facilmente parcheggiare la vostra auto.

  • Dato, però, che il parcheggio è lungo più di 4 km, vi consigliamo di parcheggiare in prossimità del vostro posto.

MotoGP 2018: i nostri consigli utili

Non dimenticate gli oggetti indispensabili

  • Occhiali da sole
  • Cappello o cappellino con visiera
  • Crema solare
  • Bottiglie d’acqua
  • Scarpe comode
  • Tappi o cuffie per proteggere le vostre orecchie dal rumore delle moto

Lì troverete più di 80 stand di prodotti alimentari: snack, pizze…

Buona corsa e che vinca il migliore!

Quest’articolo ti è piaciuto?

Clicca qui!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars

5,00/5 - 3 voto / voti

Loading...

Condividi questa piccola dritta con gli amici!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

A proposito dell'autore

Marianne

Marianne, o la "grande sportiva" del gruppo, si è unita alla squadra per due mesi di avventure. Studentessa francese, ha deciso di vivere l'esperienza barcellonese per condividere le sue passioni. Cosa le piace di più di Barcellona? Visitare ogni giorno posti nuovi, uno più originale dell'altro, e scoprire la cultura catalana.