Museo marittimo di Barcellona: rotta verso la vita di mare

Pubblicato da nella categoria Musei, biglietti e sconti, Visitare. Ultimo aggiornamento il 18 maggio, 2017. 0 commenti

Vi affascina la vita di mare? Il museo marittimo di Barcellona ha tutto ciò che fa per voi! Tutti a bordo!

museo marittimo galera
Dove?

Av. de les Drassanes s/n
metro: Drassanes (L3)
Raval

Quando?

vedi orari alla fine dell'articolo

Quanto?

prezzo intero: 7€
prezzo ridotto: 3.50€

Perché?

per la qualità delle mostre

Con i suoi 5 chilometri di spiagge e i diversi porti, Barcellona ha un’anima volta decisamente verso il mare. Era, quindi, logico che il Comune dedicasse un museo alla vita marittima. Completo, ben pensato e ludico, piacerà molto ai bambini ma anche agli amanti della navigazione.

Il museo marittimo e le sue esposizioni ludiche

L’atrio

Al museo marittimo non c’è bisogno di entrare nelle sale per iniziare la visita: comincia già dall’ingresso! L’atrio, infatti, ospita alcuni modellini di navi e i touch screen permettono un’esperienza interattiva.

  • L’ingresso è gratuito per le mostre nell’atrio.

Le sale delle mostre

scafandro museo marittimo

La piccola mostra dell’ingresso non ha niente a che vedere con quelle che si trovano nelle sale. Queste sono tre e sono molto ben fornite; esplorano tutti gli aspetti della vita in mare: la navigazione, la pirateria, i vichinghi, l’Antartico, l’oceano, la fotografia sottomarina, la vita nel Mediterraneo,… .

L’unica pecca delle mostre sono le loro spiegazioni, disponibili solo in catalano, spagnolo e inglese. Tuttavia la presenza di molti oggetti relazionati alla mostra rende quest’ultima divertente e comprensibile anche per chi non parla nessuna di queste tre lingue.

modellino museo marittimo

La mostra delle navi d’epoca negli arsenali reali

La mostra permanente di navi d’epoca è senza dubbio uno dei momenti più belli della visita! È tanto stupefacente quanto istruttiva.

Gli arsenali reali

Gli arsenali reali che ospitano, oggi, una parte del museo marittimo nacquero come arsenale per costruire e riparare la flotta da guerra della Corona d’Aragona verso la fine del XIII secolo. Furono, poi, modificati a più riprese ed è nel XVIII secolo che assumono la struttura architettonica che vediamo oggi.

Sempre nel XVIII secolo, la produzione e il restauro delle galere fu trasferito a Cartagena. Gli arsenali cambiarono, allora, la loro funzione e vennero usati per scopi militari: sono serviti da fucina per i cannoni, caserma, magazzino per l’artiglieria,… . Nel 1935 l’esercito cedette la gestione delle strutture alla città che trasformò l’insieme in un museo nel 1914. Ma fu solo nel 1985 che divenne il museo marittimo di Barcellona.

Gli arsenali reali di Barcellona fanno parte del Patrimonio storico, artistico e scientifico del governo della Catalogna dal 1937. L’insieme è stato dichiarato Monumento storico-artistico dal governo spagnolo nel 1976.

nave museo marittimo

L’impressionante mostra di navi

Molte navi d’epoca sono esposte negli arsenali reali, tra cui un’immensa galera davvero incredibile. Attenzione al torcicollo mentre la ammirate in tutto il suo splendore… .

Accanto troverete velieri restaurati e altre piccole imbarcazioni. La cosa incredibile è che si può passeggiare tra le navi e ammirarne ogni dettaglio!

Il Pailebot de Santa Eulàlia, una nave-museo attraccata al porto di Barcellona

L’ultima parte del museo, invece, si trova nel porto di Barcellona. Si tratta, infatti, di un grande vascello come quelli che pattugliavano le coste del Mediterraneo moltissimi anni fa.

vascello santa eulalia museo marittimo

Dovrete camminare appena 5 minuti per raggiungere il vascello Santa Eulàlia.

  • Conservate gelosamente il vostro biglietto d’ingresso del museo marittimo, perché è con questo che potrete entrare a bordo del veliero.

Potrete, quindi, visitare i ponti di prua e poppa, il dormitorio, la stiva (attenzione al mal di mare!),… . Sebbene il veliero non sia molto grande, visitarlo è interessante e istruttivo. È stato restaurato nel 1998 per iniziativa del museo, che si è sforzato di conservarne quanti più pezzi originali possibili.

Non dimenticate di scaricare un’app di lettura di codici QR per il vostro smartphone: ne troverete molti sparsi su tutto il veliero: fotografandoli potrete accedere alle spiegazioni in italiano.

timone museo marittimo

Informazioni pratiche

Prezzi del museo marittimo

  • Ingresso gratuito:minori di 17 anni, tutti i visitatori tutte le domeniche a partire dalle 15:00, il 24 settembre e per la giornata internazionale dei musei.
  • Prezzo pieno per museo + vascello Santa Eulàlia: 8€
  • Prezzo ridotto museo + vascello Santa Eulàlia: 3,5€
  • Prezzo pieno vascello Santa Eulàlia: 3€
  • Prezzo ridotto vascello Santa Eulàlia: 1€

Prezzo ridotto: studenti di meno di 25 anni su presentazione della tessera studenti, over 65, possessori della tessera delle biblioteche di Barcellona, studenti oltre i 29 anni su presentazione del Carnet Jove.

Orari del museo marittimo

Museo:

  • Dal lunedì alla domenica dalle 10:00 alle 20:00 (ultimo accesso 19:30).
  • Chiuso il 25 e il 26 dicembre, l’1 e il 6 gennaio.

Pailebot de Santa Eulàlia:

  • Orari estivi (a partire dal 26 marzo): dal martedì alla domenica dalle 10:00 alle 20:30. Chiuso il lunedì.
  • Orari invernali (fino al 25 marzo): dal martedì alla domenica dalle 10:00 alle 17:30. Chiuso il lunedì.
  • Il vascello salpa tutti i sabati dalle 10:00 alle 13:00. Se volete salire a bordo, prenotate inviando un’email a: reserves.mmaritim@diba.cat 

Accessibilità del museo marittimo

Il museo marittimo di Barcellona ha fatto dell’accessibilità uno dei suoi punti di forza:

  • L’edificio è accessibile ai disabili.
  • Modellini tattili sono a disposizione dei visitatori negli arsenali reali.
  • Le mostre includono informazioni in braille.
  • Il museo dispone di sedie a rotelle.

Buona visita!

Quest’articolo ti è piaciuto?

Clicca qui!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars

5,00/5 - 2 voto / voti

Loading...

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Il nostro modulo per commenti memorizza il vostro nome e la vostra email in modo che possiamo rispondere al vostro commento e inviarvi notifiche quando riceve risposte (se avete optato per ricevere le notifiche). I vostri dati non saranno condivisi o archiviati con terzi e non saranno aggiunti a nessun elenco. Per ulteriori informazioni, potete leggere la nostra Privacy Policy.

  • Responsable: Anakena Internet Services, S.L.
  • Finalità: Gestionare i commenti e inviare notifiche automatiche via email in caso di risposta.
  • Legittimizzazione: Consenso esplicito dell’interessato.
  • Destinatari: I dati non saranno condivisi con terzi, salvo obbligo giuridico o esplicita autorizzazione.
  • Diritti: Diritto di accesso, rettifica, cancellazione, limitazione, portabilità e diritto all’oblio.

Il nostro modulo di contatto invia il vostro nome, email e altri dati forniti al nostro team di supporto in modo che possiamo rispondere alle vostre richieste o mettervi in contatto con i nostri partner specializzati che forniscono il servizio che cercate. I vostri dati non saranno condivisi o archiviati con terzi (eccetto i partner specializzati) e non saranno aggiunti a nessun elenco. Per ulteriori informazioni, potete leggere la nostra Privacy Policy.

  • Finalità: Supporto e contatto con partner specializzati.

A proposito dell'autore

Pauline

Pauline è una letterata curiosa e amante della cucina. Per scrivere i suoi articoli ama scovare i posti più originali e autentici che sedurranno i vostri occhi e le vostre papille. Cosa preferisce a Barcellona? Perdersi nella città antica e inebriarsi con la sua atmosfera magica... o con i profumi dei buoni piatti preparati nelle cucine. Un vero piacere!