The Hipstel: un ostello di carattere, centrale e accessibile a tutti i portafogli

Pubblicato da nella categoria Alloggiare, Ostello della gioventù, campeggio. Ultimo aggiornamento il 23 luglio, 2018. 0 commenti

Con il suo stile alla moda e il suo personale simpatico e amichevole, The Hipstel affascinerà i viaggiatori che vogliono conoscere il lato sorprendente di Barcellona.

the Hipstel salone
Dove?

Eixample
metro: Diagonal (L3 L5)
metro: Passeig de Gràcia (L2 L3 L4)
València 266

Quando?

tutto l'anno

Quanto?

a partire da 15 euro a persona

Perché?

per il suo simpaticissimo personale

Wifi:

gratuito

Situato all’interno di un edificio risalente alla metà dell’Ottocento, The Hipstel gode di una posizione invidiabile. Il carrer de València brulica di bar e ristoranti molto frequentati e una stazione della metro si trova ad appena pochi passi dall’ostello, situato all’angolo del Passeig de Gràcia, dove si ergono due celebri case di Gaudí: la Pedrera e la Casa Batlló.

The Hipstel e le sue caratteristiche

Il personale vi riserverà un’accoglienza molto calorosa, facendovi sentire immediatamente a vostro agio.

L’arredamento dell’albergo è composto sia da mobili vintage da mercato delle pulci che da mobili da catalogo Ikea: un abbinamento riuscitissimo. Vi sembrerà di essere ospiti in un appartamento condiviso da studenti di design o architettura.

Le aree comuni

La parte del salone-sala da pranzo è abbastanza spaziosa. Ospita tavoli in legno e sedie variopinte. La luminosità di questa stanza è data da una gradevole veranda che conserva gli infissi originali in legno intagliato. Completa il quadro una piccola terrazza che si sviluppa in lunghezza, più adatta a una pausa caffè che a un pranzo.

La cucina è più piccola, ma la sala da pranzo e il salone vi faranno presto dimenticare questo piccolo inconveniente.

the Hipstel cornici con macchine fotografiche

Le camere

I dormitori

I dormitori dell’Hipstel sono spaziosi e possono ospitare 6,10 o 12 persone. Ogni letto ha il suo armadietto con serratura e lucchetto che potete usare per i vostri effetti personali.

L’arredamento è sobrio, ma le enormi finestre lasciano entrare il sole e gli alti soffitti contribuiscono a far sembrare la stanza più spaziosa.

Situati lungo il corridoio, i bagni in comune sono semplici e molto puliti. Attenzione: ricordatevi di portare da casa gli asciugamani perché non ne troverete nei dormitori.

the Hipstel bagno

Le camere private

È possibile prenotare dormitori privati per 4, 5 o 6 persone o camere private.

Le camere private, singole o doppie, sono abbastanza grandi e ben arredate. Sono provviste di asciugamani.

the Hipstel camera

Le aree comuni

La parte del salone-sala da pranzo è abbastanza spaziosa. Ospita tavoli in legno e sedie variopinte. La luminosità di questa stanza è data da una gradevole veranda che conserva gli infissi originali in legno intagliato. Completa il quadro una piccola terrazza che si sviluppa in lunghezza, più adatta a una pausa caffè che a un pranzo.

La cucina è più piccola, ma la sala da pranzo e il salone vi faranno presto dimenticare questo piccolo inconveniente.

The Hipstel e il suo tocco in più

logo hotel the hipstel barcelone

  • The Hipstel offre gratuitamente visite della città in spagnolo e in inglese. Vi basta prenotare in anticipo alla reception.
  • Buone notizie per i festaioli: potrete partecipare ai “pop croll” organizzati dall’ostello: tour dei bar e delle discoteche della città organizzati in gruppo a prezzi convenientissimi.
  • Il grosso vantaggio dell’Hipstel sono le informazioni sui luoghi inediti che vi fornirà il personale: bar “underground”, locali all’ultimo grido dove ascoltare musica elettronica o eventi da non perdere per rendere unico il vostro soggiorno a Barcellona! I ragazzi che lavorano all’Hipstel sono esperti conoscitori della città e vi daranno delle dritte molto volentieri.

the Hipstel corridoio

Informazioni pratiche

  • L’hotel dispone di riscaldamento e aria condizionata.
  • La reception è aperta 24 ore su 24.
  • Potete fare check-in a partire dalle 13 e check-out tassativamente entro le 11.
  • Il buffet della colazione è compreso nel prezzo e il caffè è disponibile gratuitamente a qualsiasi ora.
  • I prezzi oscillano tra i 15 e i 25 euro a persona in base al tipo di dormitorio e alla stagione.
  • Per una camera privata, considerate un minimo di 35 euro a persona in alta stagione e 25 euro a persona in bassa stagione.

Quest’articolo ti è piaciuto?

Clicca qui!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars

5,00/5 - 2 voto / voti

Loading...

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Il nostro modulo per commenti memorizza il vostro nome e la vostra email in modo che possiamo rispondere al vostro commento e inviarvi notifiche quando riceve risposte (se avete optato per ricevere le notifiche). I vostri dati non saranno condivisi o archiviati con terzi e non saranno aggiunti a nessun elenco. Per ulteriori informazioni, potete leggere la nostra Privacy Policy.

  • Responsable: Anakena Internet Services, S.L.
  • Finalità: Gestionare i commenti e inviare notifiche automatiche via email in caso di risposta.
  • Legittimizzazione: Consenso esplicito dell’interessato.
  • Destinatari: I dati non saranno condivisi con terzi, salvo obbligo giuridico o esplicita autorizzazione.
  • Diritti: Diritto di accesso, rettifica, cancellazione, limitazione, portabilità e diritto all’oblio.

Il nostro modulo di contatto invia il vostro nome, email e altri dati forniti al nostro team di supporto in modo che possiamo rispondere alle vostre richieste o mettervi in contatto con i nostri partner specializzati che forniscono il servizio che cercate. I vostri dati non saranno condivisi o archiviati con terzi (eccetto i partner specializzati) e non saranno aggiunti a nessun elenco. Per ulteriori informazioni, potete leggere la nostra Privacy Policy.

  • Finalità: Supporto e contatto con partner specializzati.

A proposito dell'autore

Laureen

Laureen ha scritto molti articoli per le Piccole Dritte per Barcellona. Artista e viaggiatrice dalla curiosità insaziabile, adora l'atmosfera di libertà che si respira nella capitale catalana. La cosa che le è piaciuta di più del suo tirocinio alle Piccole Dritte per Barcellona? Provare per voi gli incredibili bar e ristoranti della città. Dura la vita... ;)