Viaggio alla scoperta dei vini catalani a Barcellona

Léa
Pubblicato da

Ultimo aggiornamento il 14 novembre, 2018. 0 commenti

Le nostre piccole dritte vi permetteranno di assaggiare vini catalani senza rovinarvi. Alla salute!

vini catalani Monvinic

Dopo una raccolta record nel 2013, la Spagna è diventata primo produttore al mondo di vino, superando Francia e…Italia! La Catalogna è una delle regioni viticole più importanti in cui si concentrano ben 12 denominazioni di origine (Denominación de Origen).

Per scoprire i vini catalani, abbiamo scelto per voi alcuni posti specializzati in vino e poco turistici disseminati in giro per Barcellona. Pronti a perdervi in sentieri inesplorati?

La Antiga Casa de Tesi Mascarell, una cantina tradizionale

A due passi dal Parc de la Ciutadella, questa cantina ospita decine di etichette di vino. Sono catalogati per denominazione d’origine (DO in spagnolo) su grandi mensole in legno. Nessuna pretesa nell’arredamento di questa cantina tradizionale, ma vi consiglieranno volentieri i vini catalani che più fanno al caso vostro. I prezzi sono molto competitivi, specialmente alla luce della qualità dei vini proposti.

In questa cantina familiare troverete anche una vasta scelta di liquori: whisky, vodka, rhum…

Inoltre, la sua posizione è davvero ideale: si trova nel quartiere del Born, molto turistico, che la rende un perfetto punto di sosta se dovete comprare del vino per una cena.

Perché? Per la sua varietà di vini e la sua posizione centrale
Quanto? Tra i 2 e i 30€ a bottiglia di vino
Quando? Dal lunedì al venerdì: 8:30-13:30 / 16:00-20:00; sabato: 8:30-14:00
Dove? Carrer Princesa, 55 (Born)

Monvínic, il tempio dei vini

vini catalani: stock di bottiglie

Fratello maggiore del Fastvínic (specializzato in sandwich di qualità da asporto), Monvínic è uno dei posti più importanti per il vino a Barcellona. Lodato dalla stampa già dall’inaugurazione (Financial Times, Le Monde, Food & Wine solo per citarne alcuni), è diventato un riferimento internazionale nel mondo del vino. Un successo che molto deve all’originalità della sua filosofia.

Monvínic non è soltanto un ristorante, ma è anche un wine bar, una bodega dove è possibile comprare le bottiglie di vino, oltre a essere anche un centro di documentazione. I locali sono molto ben decorati e sono stati recentemente rinnovati.

Una volta aperta la pesante porta d’ingresso, avete fatto il vostro ingresso nel tempio del vino, con sorprendenti decorazioni in pietra i materiali nobili usati persino nelle posate, con riflessi dorati.

  • La mia piccola dritta? Andateci per pranzo in settimana. Potrete accomodarvi nella terrazza sul retro: un paradiso di pace nel cuore della città. Il ristorante propone un menù fisso a pranzo che vale davvero la pena provare! A 19,50€ avrete antipasto, piatto principale e dolce con un calice di vino. Potrete scegliere tra due antipasti e due piatti principali. I piatti sono in stile “bistronomico”: piccole quantità e ricette creative. Gli ingredienti sono freschi e abbinati in modo tale da risaltarne il gusto.
  • Se volete andare la sera vi conviene prenotare un tavolo al ristorante o optare per il wine bar, che non accetta prenotazioni.

Perché? Per la sua decorazione curata e la sua ampia scelta di vini
Quanto? Menù fisso a pranzo: meno di 20€
Quando? Martedì – Venerdì: 13:30 – 15:30 e 20:00-22:30; sabato e lunedì: 20:00-23:00 (non è aperto a pranzo).
Dove? Carrer de la Diputació, 249

Il Di-Vi, una cantina conviviale dove scoprire i vini catalani

di-vi vini

Il Di-ví è decisamente un posto poco turistico. Questa cantina, situata all’angolo tra il Carrer de Muntaner e il Carrer de Valencia, è riuscita a creare tutta una cultura che gravita attorno al vino. Recensisce ogni denominazione d’origine catalana e seleziona accuratamente sia i vini tradizionali che i cava.

La particolarità del posto ha innanzitutto a che vedere con l’organizzazione interna originale e ben pensata del locale, che lo rende una cantina a misura d’uomo. La qualità dipende soprattutto dalla proprietaria che, con semplicità e passione, saprà rispondere a tutte le vostre domande.

Non esitate a chiederle informazioni sulle degustazioni (o “catas”) organizzate dal negozio. Una volta a settimana, a volte più spesso, invita i produttori nella sua cantina!

I produttori sono invitati a presentare il loro vino proponendone una degustazione. Il fatto che sia un produttore a tenere le degustazioni e non un sommelier rende piena giustizia al vino.

Sono molti gli eventi organizzati da Maria: dagli abbinamenti tra formaggio e vino o cioccolato e vino ai corsi di degustazione, da tutto emerge la sua passione per il vino e ogni evento trasforma la cantina in un luogo allegro e conviviale!

Perché? Perché è specializzato in vino e perché organizza regolarmente degustazioni. Accoglienza di gruppi fino a 15 persone.
Quanto? A partire da 6€ a bottiglia.
Quando? Lunedì-sabato: 10:30-21:30.
Dove? Carrer de Muntaner, 92 (angolo Carrer de Valencia)

In alto i calici!

Quest’articolo ti è piaciuto?

Clicca qui!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars

5,00/5 - 2 voto / voti

Loading...

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Il nostro modulo per commenti memorizza il vostro nome e la vostra email in modo che possiamo rispondere al vostro commento e inviarvi notifiche quando riceve risposte (se avete optato per ricevere le notifiche). I vostri dati non saranno condivisi o archiviati con terzi e non saranno aggiunti a nessun elenco. Per ulteriori informazioni, potete leggere la nostra Privacy Policy.

  • Responsable: Anakena Internet Services, S.L.
  • Finalità: Gestionare i commenti e inviare notifiche automatiche via email in caso di risposta.
  • Legittimizzazione: Consenso esplicito dell’interessato.
  • Destinatari: I dati non saranno condivisi con terzi, salvo obbligo giuridico o esplicita autorizzazione.
  • Diritti: Diritto di accesso, rettifica, cancellazione, limitazione, portabilità e diritto all’oblio.

Il nostro modulo di contatto invia il vostro nome, email e altri dati forniti al nostro team di supporto in modo che possiamo rispondere alle vostre richieste o mettervi in contatto con i nostri partner specializzati che forniscono il servizio che cercate. I vostri dati non saranno condivisi o archiviati con terzi (eccetto i partner specializzati) e non saranno aggiunti a nessun elenco. Per ulteriori informazioni, potete leggere la nostra Privacy Policy.

  • Finalità: Supporto e contatto con partner specializzati.

A proposito dell'autore

Léa

Léa è una futura giornalista sempre alla ricerca di attività interessanti. Appena arrivata ha subito adottato la "vida loca" e l'atmosfera inebriante della capitale catalana. Si è ance lasciata sedurre dall'architettura sorprendente di una Barcellona cosmopolita, frizzante e imprevedibile che le si addice davvero molto.