Festa Major de Gràcia: un carnevale surrealista e pittoresco

Pauline
Rédigé da .

Ultimo aggiornamento il 12 giugno, 2017. 0 commenti

La Festa Major de Gràcia è unica, colorata e autentica. È l'occasione ideale per scoprire Barcellona sotto una luce diversa e pittoresca!

festa major de gràcia
Dove?

Nel quartiere di Gràcia

Quando?

dal 15 al 21 agosto

Quanto?

gratuito

Perché?

per fare festa alla grande
per vedere Barcellona sotto un'altra luce

Indirizzo internet:

www.festamajordegracia.cat

A Barcellona molti quartieri organizzano delle feste annuali. La Festa Major de Gràcia è quella che attira più visitatori perché è semplicemente spettacolare! Prendete nota: ha luogo tutti gli anni dal 15 al 21 agosto.

Alla scoperta di Gràcia

Il quartiere di Gràcia è stato per molto tempo un paesino tranquillo ed è stato annesso alla città di Barcellona appena 150 anni fa. Si tratta ormai di un quartiere giovane, creativo e dinamico.

Cos’è la Festa Major de Gràcia?

La Festa Major de Gràcia esiste dal 19esimo secolo e ha un obiettivo civico: quello di preparare tra vicini una festa che renda omaggio a questo bel quartiere.

Concerti, degustazioni di birra, concorsi, workshop, attività sportive, sfilate, rappresentazioni teatrali, mostre… Il programma completo lo trovate sul sito ufficiale della Festa Major de Gràcia.

Tutt’altro che antiquata, la Festa Major de Gràcia attira anche famiglie e gruppi di giovani.

festa major gràcia

Decorazioni spettacolari

Convivialità e originalità

L’attività più impressionante e la più rappresentativa della festa è senza dubbio la gara di decorazione delle strade e dei balconi. Ogni anno, gli abitanti di Gràcia scelgono un tema tenuto segreto fino all’ultimo momento. I vicini si organizzano poi per conferire il premio alla piazza, alla strada o al balcone con le decorazioni più belle.

Tutte le decorazioni sono realizzate con materiali riciclati. Gli abitanti di Gràcia fanno a gara di originalità per realizzare decorazioni una più strabiliante dell’altra!

Il nostro consiglio vedere tutto il meglio della festa di Gràcia

  • Passeggiate per Gràcia il 15 e 16 agosto, è il momento migliore per scoprire le sue bizzarre creazioni. Dopo il conferimento del premio il secondo giorno del festival, infatti, le creazioni spariscono dal pubblico a partire dal 17 agosto.
  • Attendete che cali la notte per vedere le strade illuminate. Sarà uno spettacolo impressionante!
  • Ritrovate i luoghi del festival sul sito festamajordegracia.cat

festa major gràcia 2014

Attività e concerti di tutti i generi

Corsi sul riciclo per i bambini, giochi d’acqua, spettacoli di sardana, barbecue, paella, vermut… Le attività non mancano e tutte le strade del quartiere sono animate da concerti di tutti i generi.

Le torri umane: i “colles castelleres”

Ma la Festa Major de Gràcia è soprattutto l’occasione per scoprire nel profondo la vita degli abitanti del quartiere e le tradizioni catalane.

Potrete assistere quindi ai colles castelleres, delle torri umane tipiche della regione, composte da 7 o 8 piani di persone che si tengono in equilibrio gli uni sugli altro. È uno spettacolo quantomeno impressionante, soprattutto quando i colles castelleres iniziano a muoversi per andare da un posto all’altro!

festa major de gracia 2015

Una sfilata straordinaria

La Festa Major de Gràcia inizia il 15 agosto con un grande carnevale. Giganti, draghi e altri personaggi immaginari in cartapesta fanno il loro ingresso sulla strada e accompagnano la folla estasiata.

Potrete sorprire un’altra tradizione sorprendente durante la Festa Major de Gràcia: i correfoc (corsa di fuoco in italiano). Si tratta di una danza completamente insolita in cui delle persone travestite da demoni inseguono i passanti brandendo delle torce infuocate.

I correfoc, pur restando spettacolari, si svolgono in tutta sicurezza per evitare incidenti. I catalani sono abituati a maneggiare il fuoco, come vi abbiamo già spiegato nel nostro articolo Sant Joan: festa, fuoco di gioia e solstizio d’estate.

In poche parole, la Festa de Gràcia è autentica, gioiosa e piena di sorprese… assolutamente da non perdere!

Quest’articolo ti è piaciuto?

Clicca qui!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars

5,00/5 - 1 voto / voti

Loading...

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Il nostro modulo per commenti memorizza il vostro nome e la vostra email in modo che possiamo rispondere al vostro commento e inviarvi notifiche quando riceve risposte (se avete optato per ricevere le notifiche). I vostri dati non saranno condivisi o archiviati con terzi e non saranno aggiunti a nessun elenco. Per ulteriori informazioni, potete leggere la nostra Privacy Policy.

  • Responsable: Anakena Internet Services, S.L.
  • Finalità: Gestionare i commenti e inviare notifiche automatiche via email in caso di risposta.
  • Legittimizzazione: Consenso esplicito dell’interessato.
  • Destinatari: I dati non saranno condivisi con terzi, salvo obbligo giuridico o esplicita autorizzazione.
  • Diritti: Diritto di accesso, rettifica, cancellazione, limitazione, portabilità e diritto all’oblio.

Il nostro modulo di contatto invia il vostro nome, email e altri dati forniti al nostro team di supporto in modo che possiamo rispondere alle vostre richieste o mettervi in contatto con i nostri partner specializzati che forniscono il servizio che cercate. I vostri dati non saranno condivisi o archiviati con terzi (eccetto i partner specializzati) e non saranno aggiunti a nessun elenco. Per ulteriori informazioni, potete leggere la nostra Privacy Policy.

  • Finalità: Supporto e contatto con partner specializzati.

A proposito dell'autore

Pauline

Pauline è una letterata curiosa e amante della cucina. Per scrivere i suoi articoli ama scovare i posti più originali e autentici che sedurranno i vostri occhi e le vostre papille. Cosa preferisce a Barcellona? Perdersi nella città antica e inebriarsi con la sua atmosfera magica... o con i profumi dei buoni piatti preparati nelle cucine. Un vero piacere!