Visita guidata alla scoperta di Gaudí e del modernismo catalano

Valérie
Pubblicato da

Ultimo aggiornamento il 14 novembre, 2018. 0 commenti

Impossibile immaginare Barcellona senza i suoi edifici modernisti! Questa corrente artistica ha segnato il DNA della città. Scopritela con una visita guidata!

visita guidata modernismo

Il modernismo è un movimento artistico del secolo scorso che ha ampiamente contribuito al fascino inimitabile di Barcellona. Che ci si abiti o che si scopra per la prima volta, si resta sempre estasiati davanti a un nuovo angolo della città.

Abbiamo testato e approvato due visite che danno una buona idea dell’architettura modernista così caratteristica di Barcellona (art nouveau catalana):

  • La visita dell’ufficio turistico
  • La visita approfondita di José (la guida che vi consigliamo), più flessibile in termini di orari e ritmo.

4 gats modernismo catalano

Alla scoperta di Gaudí e del modernismo catalano: la visita dell’ufficio turistico

Una visita guidata economica e di qualità

L’ufficio turistico di Barcellona offre diverse visite guidate di 2 ore a prezzi davvero interessanti e una di questa è la visita sulle tracce del modernismo catalano.

Durante questa visita comprenderete lo sviluppo del modernismo. La visita non comprende l’entrata negli edifici davanti ai quali sosterete, ma vi assicuriamo che resterete a bocca aperta!

La vostra guida vi distribuirà un biglietto per il museo del modernismo perché possiate visitarlo da soli in un secondo momento.

facciate batllo amatller visita guidata modernismo catalano

Qualche informazione pratica

  • 16€ a persona (14,40€ se prenotate qui)
  • I gruppi possono arrivare fino a una ventina di persone
  • Un sistema acustico particolare vi permetterà di ascoltare perfettamente se non sarete accanto alla guida
  • La visita si svolge in inglese tutto l’anno (sono disponibili anche visite in altre lingue da aprile a ottobre)

Quest’articolo ti è piaciuto?

Clicca qui!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars

5,00/5 - 1 voto / voti

Loading...

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Il nostro modulo per commenti memorizza il vostro nome e la vostra email in modo che possiamo rispondere al vostro commento e inviarvi notifiche quando riceve risposte (se avete optato per ricevere le notifiche). I vostri dati non saranno condivisi o archiviati con terzi e non saranno aggiunti a nessun elenco. Per ulteriori informazioni, potete leggere la nostra Privacy Policy.

  • Responsable: Anakena Internet Services, S.L.
  • Finalità: Gestionare i commenti e inviare notifiche automatiche via email in caso di risposta.
  • Legittimizzazione: Consenso esplicito dell’interessato.
  • Destinatari: I dati non saranno condivisi con terzi, salvo obbligo giuridico o esplicita autorizzazione.
  • Diritti: Diritto di accesso, rettifica, cancellazione, limitazione, portabilità e diritto all’oblio.

Il nostro modulo di contatto invia il vostro nome, email e altri dati forniti al nostro team di supporto in modo che possiamo rispondere alle vostre richieste o mettervi in contatto con i nostri partner specializzati che forniscono il servizio che cercate. I vostri dati non saranno condivisi o archiviati con terzi (eccetto i partner specializzati) e non saranno aggiunti a nessun elenco. Per ulteriori informazioni, potete leggere la nostra Privacy Policy.

  • Finalità: Supporto e contatto con partner specializzati.

A proposito dell'autore

Valérie

Valérie, la creatrice dei “Piccole Dritte per Barcellona” adora scoprire posti nuovi e inediti, trovare le parole giuste per descriverli e lavorare ai piccoli disegnini che decorano il sito. Qual è la cosa che le piace di più di Barcellona? Le linee sinuose e originali di alcuni edifici. È per il suo lato artistico, direbbero i suoi amici. Gaudì fa proprio al caso suo!