L’11 settembre, giorno della festa nazionale della Catalogna

Pubblicato da nella categoria Scoprire, Tradizioni. Ultimo aggiornamento il 8 settembre, 2017. 0 commenti

L'11 settembre la regione celebra la sua festa nazionale: i suoi valori, le sue istituzioni e le sue tradizioni. Un vero concentrato di cultura locale!

11 settembre Pedrera

Mentre l’11 settembre è generalmente associato agli attentati alle Torri gemelle, a Barcellona, invece, è un giorno associato alla festa nazionale della Catalogna. Celebrata esclusivamente in questa regione, questa festa è molto cara ai catalani.

Festa nazionale dell’11 settembre: storia e significato

Le origini della Diada dell’11 settembre

L’11 settembre, generalmente chiamato “festa nazionale” o “Diada”, è il giorno scelto dai catalani per celebrare la loro identità regionale. La scelta della data risulta piuttosto curiosa quando si scopre che l’11 settembre commemora la presa di Barcellona da parte delle truppe borboniche dopo 14 mesi di assedio, il che ebbe come conseguenza diretta l’abolizione delle istituzioni catalane.

L’11 settembre venne commemorato per la prima volta nel 1886. La celebrazione ha luogo nella chiesa Santa María del Mar, in omaggio ai catalani caduti difendendo la città dagli invasori, considerati come dei martiri, morti per salvare l’identità, le istituzioni e i valori catalani. Questo è il simbolo che ricordano i catalani durante la commemorazione dell’11 settembre e non la sconfitta contro i Borboni.

L’importanza attuale dell’11 settembre in Catalogna

Vietata sotto la dittatura di Franco, la celebrazione dell’11 settembre riprese ancora più fastosa dopo la sua morte. Nel 1980 il Parlamento della Catalogna ufficializzò questa festa e la qualificò come “nazionale”, includendola nelle sue leggi. Ed ecco che oggi i simboli della Catalogna sono ormai la sua festa, la diada, il suo inno e la sua bandiera.

disegno bandiera catalana, 11 settembre festa nazionaleOggi l’11 settembre non è soltanto una giornata di festa popolare, ma anche l’occasione per gli indipendentisti per manifestare e rivendicare le loro idee. Un esempio? Dal 2013 viene organizzata una catena umana attraverso tutta la Catalogna per simboleggiare il cammino verso l’indipendenza. Si svolgono anche molte altre manifestazione nella regione.

Le celebrazioni dell’11 settembre

L’11 settembre è un giorno di festa molto animato. Le strade sono piene di famiglie e gruppi di amici e le attività sono tante: tra le manifestazioni per una Catalogna indipendente, i concerti gratuiti, musiche e danze tradizionali al Parc de la Ciutadella non vi annoierete di certo!

  • Quest’anno, artisti catalani come Jarabe de Palo e Txarango saranno in concerto dalle 18h30 sul Passeig Lluís Companys dopo la manifestazione per l’indipendenza della Catalogna.

Il Parlamento della Catalogna e il governo catalano organizzano alcune visite a porte aperte. Sarà l’occasione giusta per scoprire bellissimi edifici decorati nei minimi dettagli. Li troverete rispettivamente al Parc de la Ciutadella e in Plaça Sant Jaume nel Gòtic.

Visitare Barcellona l’11 settembre

  • L’11 septembre, pur essendo un giorno festivo, le attrazioni turistiche restano aperte.
  • I mezzi di trasporto, però, sono meno frequenti del normale. I problemi di circolazione sono quindi inevitabili a Barcellona e sulle principali strade della Catalogna (a causa della catena umana). Se possibile evitate di prendere la macchina o il taxi.
  • Molti ristoranti saranno chiusi l’11 settembre, ma avrete comunque un’ampia scelta nelle zone più frequentate della città, come nei pressi del Passeig de Gràcia, della Rambla Catalunya o vicino alla spiaggia.
  • Se avete in programma di darvi allo shopping quel giorno, andate al Maremagnum, l’unico centro commerciale aperto tutti i giorni dell’anno.

¡Bona Diada!

Quest’articolo ti è piaciuto?

Clicca qui!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars

5,00/5 - 2 voto / voti

Loading...

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Il nostro modulo per commenti memorizza il vostro nome e la vostra email in modo che possiamo rispondere al vostro commento e inviarvi notifiche quando riceve risposte (se avete optato per ricevere le notifiche). I vostri dati non saranno condivisi o archiviati con terzi e non saranno aggiunti a nessun elenco. Per ulteriori informazioni, potete leggere la nostra Privacy Policy.

  • Responsable: Anakena Internet Services, S.L.
  • Finalità: Gestionare i commenti e inviare notifiche automatiche via email in caso di risposta.
  • Legittimizzazione: Consenso esplicito dell’interessato.
  • Destinatari: I dati non saranno condivisi con terzi, salvo obbligo giuridico o esplicita autorizzazione.
  • Diritti: Diritto di accesso, rettifica, cancellazione, limitazione, portabilità e diritto all’oblio.

Il nostro modulo di contatto invia il vostro nome, email e altri dati forniti al nostro team di supporto in modo che possiamo rispondere alle vostre richieste o mettervi in contatto con i nostri partner specializzati che forniscono il servizio che cercate. I vostri dati non saranno condivisi o archiviati con terzi (eccetto i partner specializzati) e non saranno aggiunti a nessun elenco. Per ulteriori informazioni, potete leggere la nostra Privacy Policy.

  • Finalità: Supporto e contatto con partner specializzati.

A proposito dell'autore

Pauline

Pauline è una letterata curiosa e amante della cucina. Per scrivere i suoi articoli ama scovare i posti più originali e autentici che sedurranno i vostri occhi e le vostre papille. Cosa preferisce a Barcellona? Perdersi nella città antica e inebriarsi con la sua atmosfera magica... o con i profumi dei buoni piatti preparati nelle cucine. Un vero piacere!