La cattedrale di Barcellona, edificio gotico di grande bellezza

Pubblicato da nella categoria Visitare. Ultimo aggiornamento il 1 agosto, 2018. 0 commenti

Barcellona è una città dall'architettura grandiosa. Il quartiere gotico è ricco di meraviglie medievali e la cattedrale ne è un magnifico esempio.

cattedrale Barcellona
Dove?

Gòtic
metropolitana: Jaume I (L4)
Pla de la Seu

Quando?

tutti i giorni dell'anno

Quanto?

visita culturale: 7€

Perché?

per la sua architettura

La cattedrale di Barcellona, in stile gotico, è uno dei monumenti più maestosi della città. Sul suo sagrato si svolgono tutto l’anno importanti eventi cittadini come il mercato di Natale di Santa Llucia o le esibizioni dei danzatori di sardana.

La cattedrale di Barcellona, un luogo carico di storia

La cattedrale di Barcellona è stata costruita durante l’epoca medievale, ma le sue fondamenta risalgono a tempi ben più antichi. Alcuni scavi, infatti, hanno mostrato l’esistenza nel sottosuolo di una basilica paleocristiana del IV secolo, decorata nel corso dei secoli da diversi vescovi.

Rovinata dal saccheggio e dall’incendio della città perpetrato dai Mori, venne costruita una nuova cattedrale nel XI secolo. Di stile romanico, iniziò ad accogliere i fedeli solo a partire dalla fine del XIII secolo, data in cui iniziò la costruzione della vera cattedrale gotica. I lavori durarono 150 anni.

La cattedrale di Barcellona, tempio d’arte e d’architettura

L’architettura gotica della cattedrale

La cattedrale di Barcellona è un superbo esempio di architettura gotica catalana. Essa è costituita da diverse piccole cappelle sistemate attorno al chiostro.  Potrete vedere 13 oche, in riferimento a Eulalia, una guardiana di oche divenuta santa patrona di Barcellona. La cattedrale, d’altronde, porta il suo nome.

Arte e arti decorative della cattedrale

La cattedrale è un luogo da scoprire non solo per la sua importanza religiosa e architettonica, ma anche artistica. Alcune tele di pittori catalani ornano le pareti, mentre le vetrate colorate filtrano la luce naturale che penetra nella navata.

È possibile trovare veri tesori, come offerte e pietre preziose, ornamenti in marmo scolpito o il trono del re Martin.

Leggende e tradizioni legate alla cattedrale di Barcellona

Le oche del chiostro

Nel chiostro della cattedrale, potrete vedere 13 oche bianche. La loro presenza è spiegata da due leggende. La prima racconta che quando è iniziata la costruzione della cattedrale, il guardiano dei lavori viveva con diverse oche che gli tenevano compagnia. Un giorno le oche evitarono un furto, avvisando la guardia della presenza dei malintenzionati. Da quel giorno, sono considerate le guardiane della cattedrale.

Se le oche sono 13, è in riferimento alla leggenda di Santa Eulalia. Questa santa di 13 anni, sepolta nella cripta della cattedrale, subì 13 martiri a causa del suo rifiuto di rinunciare alla religione cattolica.

L’ou com balla (l’uovo che balla)

L’ou com balla è una tradizione originale celebrata una volta all’anno nel chiostro della cattedrale. Consiste nel porre un uovo sul getto della fontana del chiostro, decorata con fiori e frutta. Spinto dai movimenti dell’acqua, l’uovo inizia a danzare.

Questa curiosa tradizione risale al XV secolo e la sua origine è incerta. Alcuni pensano che l’uovo rappresenti l’Eucaristia, mentre altri ci vedono una rappresentazione della fecondità.

Visitare la cattedrale di Barcellona

Orari di visite culturali e turistiche

  • Dal lunedì al venerdì: 12:30-19:45 (ultimo accesso alle 18:15)
  • Sabato e vigilie dei giorni festivi: 12:30-17:30 (ultimo accesso alle 16:45)
  • Domenica e giorni festivi: 14-17:30 (ultimo accesso alle 16:45)

Prezzo dell’ingresso alla cattedrale di Barcellona

L’ingresso alla cattedrale, quando a pagamento, costa 7€. Include l’accesso al tempio, al chiostro, alle terrazze, al coro e alla cappella del santo Cristo di Lepanto.

Cattedrale di Barcellona: adorazione e preghiere

È possibile riunirsi nella Cattedrale di Barcellona e accedere al tempio in determinati momenti della giornata senza pagare i biglietti d’ingresso.

In questi momenti, la visita del coro costerà 3€ e la visita delle terrazze costerà anche 3€.

Orari per approfittare dell’ingresso gratuito alla cattedrale

  • Dal lunedì al venerdì: dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 17:45 alle 19:30 (il pomeriggio: accesso dalla porta destra della facciata principale)
  • Sabato e vigilia dei giorni festivi: dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 19:15 alle 20
  • Domenica e giorni festivi: dalle 8:30 alle 13:45 e dalle 19:15 alle 20

Ascensore delle terrazze

Questo ascensore è in servizio durante i tour culturali e dalle 10 alle 12 dal lunedì al sabato.

Quest’articolo ti è piaciuto?

Clicca qui!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars

5,00/5 - 2 voto / voti

Loading...

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Il nostro modulo per commenti memorizza il vostro nome e la vostra email in modo che possiamo rispondere al vostro commento e inviarvi notifiche quando riceve risposte (se avete optato per ricevere le notifiche). I vostri dati non saranno condivisi o archiviati con terzi e non saranno aggiunti a nessun elenco. Per ulteriori informazioni, potete leggere la nostra Privacy Policy.

  • Responsable: Anakena Internet Services, S.L.
  • Finalità: Gestionare i commenti e inviare notifiche automatiche via email in caso di risposta.
  • Legittimizzazione: Consenso esplicito dell’interessato.
  • Destinatari: I dati non saranno condivisi con terzi, salvo obbligo giuridico o esplicita autorizzazione.
  • Diritti: Diritto di accesso, rettifica, cancellazione, limitazione, portabilità e diritto all’oblio.

Il nostro modulo di contatto invia il vostro nome, email e altri dati forniti al nostro team di supporto in modo che possiamo rispondere alle vostre richieste o mettervi in contatto con i nostri partner specializzati che forniscono il servizio che cercate. I vostri dati non saranno condivisi o archiviati con terzi (eccetto i partner specializzati) e non saranno aggiunti a nessun elenco. Per ulteriori informazioni, potete leggere la nostra Privacy Policy.

  • Finalità: Supporto e contatto con partner specializzati.

A proposito dell'autore

Pauline

Pauline è una letterata curiosa e amante della cucina. Per scrivere i suoi articoli ama scovare i posti più originali e autentici che sedurranno i vostri occhi e le vostre papille. Cosa preferisce a Barcellona? Perdersi nella città antica e inebriarsi con la sua atmosfera magica... o con i profumi dei buoni piatti preparati nelle cucine. Un vero piacere!