Museu Blau: il museo delle scienze naturali a Barcellona

Pubblicato da nella categoria Musei, biglietti e sconti, Visitare. Ultimo aggiornamento il 18 maggio, 2017. 0 commenti

Il museo di scienze naturali ripercorre l'evoluzione del nostro pianeta: una visita originale e interattiva che affascinerà i bambini più curiosi!

Museu Blau
Dove?

metro: El Maresme/Fòrum (L4)
Plaça Leonardo da Vinci 4-5
Sant Martí

Quando?

chiuso il lunedì
dal martedì alla domenica

Quanto?

2.70 ingresso ridotto
6€ prezzo pieno
gratuito in alcuni casi (vedi articolo)

Perché?

per saperne di più sul nostro pianeta

Nella vita non esiste solo Gaudí! Se visitate Barcellona con bambini interessati al mondo delle scienze, il Museu Blau li affascinerà!

L’incredibile edificio del museo delle scienze naturali

Il Museu Blau si trova in un edificio particolare che rientra a buon diritto tra gli edifici più significativi della città. Costruito dagli architetti Herzog & Meuron nel 2004, è molto particolare, perché ha la forma di un triangolo. I materiali utilizzati creano numerosi riflessi tra l’edificio e l’ambiente circostante creando un risultato davvero sbalorditivo.

  • La struttura a forma di triangolo del museo è molto interessante, ma rende difficile orientarsi. Non c’è un itinerario da seguire per la visita, ma molti spazi che possono essere attraversati seguendo vari percorsi.
  • Cercate dei punti di riferimento durante la visita, altrimenti potreste facilmente confondervi tra gli spazi e non sapere più dove andare.

museu blau museo di scienze naturali architettura

Planeta vida, la mostra permanente del Museu Blau

La mostra permanente del Museu Blau si chiama “Planeta vida” (pianeta vita). Presenta la terra come risultato dell’interazione tra gli esseri viventi e l’atmosfera terrestre.

I fiumi, le montagne e gli oceani sono legati intimamente agli organismi che vivono sul pianeta e formano un ecosistema globale che regola la terra. Per spiegare questo fenomeno, la mostra è divisa nelle seguenti parti:

  • La biografia della terra: un viaggio attraverso l’evoluzione del pianeta che passa in rassegna la nascita della terra e tutte le ere che si sono succedute fino al Cenozoico.
  • La terra oggi: spiega come è fatta la terra e che organismi ospita (fossili, animali, piante, alghe, funghi, microbi, rocce, minerali,…).
  • Le isole della scienza: mini mostre che parlano di temi come l’evoluzione, la classificazione delle specie, il Mediterraneo o il comportamento degli animali.
  • Le informazioni sono disponibili solo in catalano, spagnolo e inglese. Tuttavia, è possibile osservare molti fossili, rocce, scheletri o riproduzioni di animali senza ricorrere a particolari spiegazioni.

museo di scienze naturali mostra

Il Museu Blau, un museo interattivo

Quando ho visitato il Museu Blau, ho visto che i gruppi di bambini da 11 a 14 anni erano completamente rapiti dalla visita: il museo fa davvero di tutto per attirare la loro attenzione!

Cosa preferiscono? Le esperienze interattive: touch screen, lenti d’ingrandimento, dispositivi multimediali, modellini, proiezioni audiovisive,… . Ce ne sono di cose da fare!

Le mostre temporanee del Museo di scienze naturali

Le mostre temporanee del museo permettono di conoscere meglio alcuni aspetti particolari delle scienze naturali. È un’occasione per approfondire temi particolari legati alla storia delle scienze, la biodiversità, la natura,… .

Potete consultare i dettagli delle mostre temporanee disponibili sul sito del Museu Blau.

Il dinosauro Spinosaurus al Museu Blau

Spinosaurus museo di scienze naturali

Dal 13 luglio 2016 al 27 marzo 2017, il fossile di uno Spinosaurus è esposto al museo: è uno dei più grandi dinosauri carnivori, risalente a oltre 90 milioni di anni fa! Questo rettile lungo oltre 15 metri e pensate più di 6,8 tonnellate sapeva anche nuotare e viveva in un ampio delta di un fiume del Nordafrica.
Se siete appassionati di paleontologia, non perdetevi questo momento unico!

Dopo Washington, Milano e Berlino, lo scheletro del dinosauro si trova a Barcellona e sarà impossibile vederlo altrove in Spagna.

Informazioni pratiche

Orari del Museu Blau

Da ottobre a febbraio:

  • Dal martedì al venerdì dalle 10:00 alle 18:00.
  • Sabato dalle 10:00 alle 19:00.
  • Domenica e festivi: dalle 10:00 alle 20:00.

Da marzo a settembre:

  • Dal martedì al sabato: dalle 10:00 alle 19:00.
  • Domenica e festivi: dalle 10:00 alle 20:00.

Chiuso i lunedì non festivi, l’1 gennaio, il 1 maggio, il 24 giugno e il 25 dicembre.

Tariffe del Museu Blau

Ingresso intero

  • Mostra permanente: 6 €
  • Mostra temporanea: 6,50€
  • Pacchetto mostra permanente e temporanea: 10,5€
  • Pacchetto Museu Blau – Jardí Botànic: 7€

museo di scienze naturali farfalle

Ingresso ridotto

  • Mostra permanente: 2,70€
  • Mostra temporanea: 3,50€
  • Possessori del biglietto dell’autobus turistico: 20% di sconto.

Hanno diritto all’ingresso ridotto i giovani da 16 a 29 anni, gli over 64, i disoccupati, le famiglie (almeno un minore di 16 anni e massimo due accompagnatori adulti), i possessori di un tesserino di famiglia numerosa o monoparentale, i possessori di una tessera delle biblioteche, i gruppi di oltre 9 persone.

Ingresso gratuito:

  • Tutte le domeniche a partire dalle 15:00.
  • Tutto il giorno nelle prime domeniche di ogni mese.
  • Il 12 febbraio, il 18 maggio e il 24 settembre.
  • Per i bambini al di sotto di 17 anni.
  • Per i possessori della Barcelona Card o della targeta rosa.
  • Membri dell’ICOM e dell’associazione dei museologhi della Catalogna.
  • Giornalisti, guide turistiche e professori.
  • Persone disabili e accompagnatori.

Accessibilità del Museu Blau

Il Museu Blau è particolarmente adatto per le persone disabili:

  • Sedie a rotelle disponibili su richiesta all’ingresso.
  • Edificio interamente accessibile.
  • Mappa del museo in rilievo e in brail.
  • Audioguida della mostra “Planeta vida” per ipovedenti.
  • Spiegazione delle diverse sale in rilievo e in brail.
  • Riproduzioni tattili.

Buona scoperta!

Quest’articolo ti è piaciuto?

Clicca qui!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars

5,00/5 - 1 voto / voti

Loading...

Condividi questa piccola dritta con gli amici!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

A proposito dell'autore

Pauline

Pauline è una letterata curiosa e amante della cucina. Per scrivere i suoi articoli ama scovare i posti più originali e autentici che sedurranno i vostri occhi e le vostre papille. Cosa preferisce a Barcellona? Perdersi nella città antica e inebriarsi con la sua atmosfera magica... o con i profumi dei buoni piatti preparati nelle cucine. Un vero piacere!