La nostra top 5 dei migliori mercati alimentari di Barcellona

Pauline
Pubblicato da

Ultimo aggiornamento il 14 novembre, 2018. 0 commenti

Ah! Passeggiare, osservare, annusare, sentire, assaggiare... quanti sensi risveglia un semplice mercato! E quelli di Barcellona sono un vero e proprio tripudio dei sensi.

mercato Boqueria prosciutto

Non esiste posto migliore di un mercato per entrare in contatto con la cultura culinaria di un paese, una regione o una città. Più tipici e divertenti di un supermercato e al tempo stesso meno formali di un ristorante, i mercati offrono uno spettacolo unico e allegramente tumultuoso.

A Barcellona le grida dei venditori che attirano i clienti, la mescolanza degli odori di prodotti uno più fresco dell’altro e la vista della distesa multicolore della merce esposta sulle bancarelle creano un universo in cui vi consigliamo vivamente di perdervi.

disegno peperoncini

1. Il più fotogenico: Mercat de la Boqueria

mercato boqueria bancarella

 

Il Mercat de la Boqueria, situato sulle Ramblas, è il più famoso e il più antico mercato di Barcellona.

  • È molto frequentato, ed è quindi difficile a volte farsi largo lungo i viottoli. Inoltre, è un vero peccato che il suo carattere a volte troppo turistico rovini parte del suo fascino.

Troverete molte bancarelle che vendono insalate e spremute di frutta fresca. In fondo al mercato, da alcuni banconi potrete comprare alcune pietanze cucinate sul momento con i prodotti venduti nel mercato stesso. Il posto perfetto per una sosta è il Pinotxo bar, dove potrete assaggiare varie specialità catalane.

  • Cliccate qui per leggere il nostro articolo sul mercato della Boqueria

Perché? Per la sua atmosfera unica
Quando? Dal lunedì al sabato, dalle 8 alle 20:30
Dove? Las Ramblas, 91 (Raval)

  • Metro: Liceu (L3)
  • Autobus: 14, 59, 91

2. Il più alla moda: Mercat Princesa

mercato Barcelone mercat princesa cortile

E “alla moda” qui non è sinonimo di snob! Il Mercat Princesa segue una filosofia innovativa, a metà tra il mercato e il ristorante.

Come in un qualunque mercato, potete passeggiare tra le bancarelle e comprare i prodotti esposti. Ma qui i protagonisti non sono gli alimenti da cucinare bensì piatti cucinati sul posto a seconda delle vostre ordinazioni.

Lunghi tavoli sono disposti al centro di questo mercato pittoresco. E qui, anche se nessuna bancarella ha una zona riservata, avrete comunque la possibilità di scegliere tra tre zone: quella centrale, molto luminosa, un’altra sala più piccola e raccolta o i tavolini sparsi per tutto il mercato.

  • Il vantaggio: potete passeggiare da una bancarella all’altra e assaggiare un po’ tutto. E la scelta non manca! Tapas, ostriche, specialità catalane, italiane o asiatiche, affettati, formaggi,… .
  • Il difetto: il prezzo dei piatti non è sempre conveniente e bisogna fare attenzione alla qualità. Se volete evitare la confusione, non andate nei weekend o nelle ore dei pasti catalani (1:30-15 e 21:30-23)!

Perché? Per l’atmosfera rilassata e alla moda.
Quando? Mercolodì-giovedì: 13:00-24:00, venerdì: 13:00-00:30, sabato: 12:30-00:30, domenica: 12:30-23:00.
Dove? Carrer dels Flassaders, 21 (Born)

  • Metro: Jaume I (L4)
  • Autobus: 14, 39, 51, 120

3. Il più bizzarro: Mercat de Santa Caterina

mercato Barcelone mercat santa caterina pesce

Il Mercat de Santa Caterina è il più antico mercato al coperto di Barcellona dopo quello della Boqueria. Il tetto del mercato riprende la forma di un mare in tempesta e i suoi colori vivaci ricordano, invece, quelli della frutta e della verdura esposta sulle bancarelle.

Tappa obbligata: il celebre Cuines Santa Caterina è un ristorante che si trova all’interno del mercato. Propone piatti gustosi a base di ingredienti freschi e di stagione a meno di 15 euro. Potrete gustarli nella sala all’interno o nei tavolini all’aperto.

Perché? Per il suo lato atipico
Quando? Lunedì, mercoledì, sabato: 7:30-15:30, martedì, giovedì-venerdì: 7:30-20:30. Chiuso la domenica. Nel mese di luglio il mercato è aperto dal lunedì al sabato dalle 7:30 alle 15:30 e il venerdì fino alle 20:30.
Dove? Avinguda Francesc Cambó, 16 (Born)

  • Metro: Jaume I (L4)
  • Autobus: 17, 18, 40, 45, 120

4. Il più fiorito: Mercat de la Concepció

mercato Barcelone mercat de la concepcio fiori

Il Mercat de la Concepció è un po’ turistico, anche se le sue bancarelle non sono più varie rispetto a quelle degli altri mercati di Barcellona. Il mercato dei fiori, aperto 24 ore su 24, vi permetterà di fare sorprendenti scoperte culinarie in un ambiente deliziosamente floreale, passeggiando tra i viottoli profumati.

Perché? Per la sua atmosfera rilassante
Quando? Mercato alimentare: lunedì e sabato: 8:00-15:00, dal martedì al venerdì: 8:00-20:00. Mercato dei fiori: tutti i giorni 24 ore su 24 (tranne in agosto).
Dove? Aragó, 313-317 (Eixample)

  • Metro: Girona (L4)
  • Autobus: 39, 43, 44, 45, 47

5. Il più autentico: Mercat de Sant Antoni

mercato Barcelone Sant Antoni

Il mercato di Sant Antoni rispecchia appieno il quartiere che lo ospita: un’atmosfera magica al riparo dalle masse di turisti. Ma vale veramente la pena visitarlo! In realtà è molto simile al mercato della Boqueria, ma perdervi tra i suoi vialetti sarà un’esperienza irripetibile se volete immergervi nella vita di quartiere dei barcellonesi e scoprire una Barcellona autentica.

  • Attenzione! Il mercato di Sant Antoni al momento è chiuso per ristrutturazione. È stato sostituito da un mercato temporaneo che si trova sulla Ronda Sant Antoni. I commercianti sono gli stessi, ma l’ambiente è meno piacevole.

Perché? Per vedere Barcellona attraverso un’altra lente.
Quando? Dal lunedì al giovedì: 7:00-14:30 e 17:00-20:30, venerdì, sabato e vigilie dei festivi: 7:00-20:30.
Dove? Comte d’Urgell, 1 (Sant Antoni)

  • Metro: Sant Antoni (L2)
  • Autobus: 13, 20, 24, 37, 41, 55, 64, 91, 120, 121, 141

Quest’articolo ti è piaciuto?

Clicca qui!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars

5,00/5 - 3 voto / voti

Loading...

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Il nostro modulo per commenti memorizza il vostro nome e la vostra email in modo che possiamo rispondere al vostro commento e inviarvi notifiche quando riceve risposte (se avete optato per ricevere le notifiche). I vostri dati non saranno condivisi o archiviati con terzi e non saranno aggiunti a nessun elenco. Per ulteriori informazioni, potete leggere la nostra Privacy Policy.

  • Responsable: Anakena Internet Services, S.L.
  • Finalità: Gestionare i commenti e inviare notifiche automatiche via email in caso di risposta.
  • Legittimizzazione: Consenso esplicito dell’interessato.
  • Destinatari: I dati non saranno condivisi con terzi, salvo obbligo giuridico o esplicita autorizzazione.
  • Diritti: Diritto di accesso, rettifica, cancellazione, limitazione, portabilità e diritto all’oblio.

Il nostro modulo di contatto invia il vostro nome, email e altri dati forniti al nostro team di supporto in modo che possiamo rispondere alle vostre richieste o mettervi in contatto con i nostri partner specializzati che forniscono il servizio che cercate. I vostri dati non saranno condivisi o archiviati con terzi (eccetto i partner specializzati) e non saranno aggiunti a nessun elenco. Per ulteriori informazioni, potete leggere la nostra Privacy Policy.

  • Finalità: Supporto e contatto con partner specializzati.

A proposito dell'autore

Pauline

Pauline è una letterata curiosa e amante della cucina. Per scrivere i suoi articoli ama scovare i posti più originali e autentici che sedurranno i vostri occhi e le vostre papille. Cosa preferisce a Barcellona? Perdersi nella città antica e inebriarsi con la sua atmosfera magica... o con i profumi dei buoni piatti preparati nelle cucine. Un vero piacere!