Hospital de Sant Pau: un mini villaggio art nouveau

Pubblicato da nella categoria Gaudi e architetti Art Nouveau, Visitare. Ultimo aggiornamento il 9 gennaio, 2018. 0 commenti

Vi piace l'art nouveau? Non dimenticate l'Hospital de Sant Pau, un complesso architettonico spettacolare e unico al mondo!

Hospital de Sant Pau
Dove?

Eixample
metro: Sant Pau Dos de Maig (L5)
Sant Antoni Maria Claret 167

Quando?

orari variabili

Quanto?

adulti: 13 euro
ridotto: 9,10 euro

Perché?

per la sua magnifica architettura

L’Hospital de Sant Pau è un insieme architettonico art nouveau molto particolare perché, a differenza della Casa Milà e della Casa Batlló, non si tratta di un edificio residenziale, ma di un centro medico. Il terreno è molto più grande e gli edifici più numerosi e questo permette di immergersi in una specie di villaggio modernista in miniatura. L’esperienza è molto particolare e simpatica!

Storia dell’Hospital de Sant Pau

Nel XIX secolo, l’ospedale più importante di Barcellona era l’Hospital de la Santa Creu, situato nel carrer de l’hospital nel Raval. È lì che, tra l’altro, morì Gaudí dopo essere stato investito da un tram. L’edificio, che risale al periodo medievale, è un complesso molto piacevole grazie al suo giardino nascosto e pieno di fontane.

Per molto tempo sopperito efficientemente alle necessità mediche della città. Ma lo sviluppo industriale, culturale e demografico di Barcellona, insieme al progresso della medicina, resero necessaria la presenza di un’infrastruttura ben più grande. La città chiese, così, al famoso architetto Lluís Domènech i Montaner di progettare una città-giardino per i pazienti.

Il risultato è spettacolare. Si tratta, infatti, dell’opera architettonica modernista più importante d’Europa. Il suo spirito innovatore e la sua ricchezza architettonica l’hanno portato a essere iscritto tra i monumenti patrimonio mondiale dell’umanità dell’UNESCO nel 1997.

hospital de sant pau facciata e cortile

L’Hospital de Sant Pau oggi

Riforma e rinnovamento

Se l’Hospital de Sant Pau ha svolto funzione di ospedale tra il 1993 e il 2009, prima che questo venisse trasferito in nuovi edifici. Gli edifici storici, ben rinnovati, accolgono adesso un campus e varie associazioni e organizzazioni (Casa Asia, il United Nations University Institute on Globalisation, Culture and Mobility, ecc.).

hospital de sant pau corridoio e vetrate

Visitare l’Hospital de Sant Pau

L’Hospital de Sant Pau è uno degli edifici di interesse architettonico che si stanno man mano aprendo al pubblico. Così come la Torre Bellesguard o la Casa Amatller, fino a poco tempo fa riservate a uso privato, anche l’Hospital de Sant Pau accoglie turisti desiderosi di scoprire un lato meno conosciuto dell’art nouveau catalana.

La visita comincia con una mostra situata nei locali dell’amministrazione. L’obbiettivo è sottolineare l’importanza dell’ospedale dal punto di vista medico e del patrimonio.

Percorrerete, poi, i tunnel sotterranei che vi porteranno ai cortili e ai giardini dell’ospedale e ammirerete gli aranceti, le sculture, le vetrate e le facciate variopinte.

  • È una visita diversa da tutto ciò che potreste vedere altrove nella città e ve la raccomandiamo.

 

hospital de sant pau

Informazioni pratiche

Prezzi

  • Tariffa adulti: 13 euro.
  • Tariffa ridotta per ragazzi dai 12 ai 29 anni e per gli over 65: 9,10€.
  • L’ingresso è gratuito per i minori di 12 anni.

Attenzione! Alcune aree potrebbero essere chiuse al pubblico, l’itinerario della vista può essere modificato!

Orari

  • Da novembre a marzo: lunedì-sabato 9:30-16:30, domenica e festivi 9:30-14:30.
  • Da aprile a ottobre: lunedì-sabato 9:30-18:30, domenica e festivi: 9:30-14:30.
  • Chiuso l’1 e il 6 gennaio e il 25 dicembre.

Quest’articolo ti è piaciuto?

Clicca qui!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars

5,00/5 - 2 voto / voti

Loading...

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Il nostro modulo per commenti memorizza il vostro nome e la vostra email in modo che possiamo rispondere al vostro commento e inviarvi notifiche quando riceve risposte (se avete optato per ricevere le notifiche). I vostri dati non saranno condivisi o archiviati con terzi e non saranno aggiunti a nessun elenco. Per ulteriori informazioni, potete leggere la nostra Privacy Policy.

  • Responsable: Anakena Internet Services, S.L.
  • Finalità: Gestionare i commenti e inviare notifiche automatiche via email in caso di risposta.
  • Legittimizzazione: Consenso esplicito dell’interessato.
  • Destinatari: I dati non saranno condivisi con terzi, salvo obbligo giuridico o esplicita autorizzazione.
  • Diritti: Diritto di accesso, rettifica, cancellazione, limitazione, portabilità e diritto all’oblio.

Il nostro modulo di contatto invia il vostro nome, email e altri dati forniti al nostro team di supporto in modo che possiamo rispondere alle vostre richieste o mettervi in contatto con i nostri partner specializzati che forniscono il servizio che cercate. I vostri dati non saranno condivisi o archiviati con terzi (eccetto i partner specializzati) e non saranno aggiunti a nessun elenco. Per ulteriori informazioni, potete leggere la nostra Privacy Policy.

  • Finalità: Supporto e contatto con partner specializzati.

A proposito dell'autore

Pauline

Pauline è una letterata curiosa e amante della cucina. Per scrivere i suoi articoli ama scovare i posti più originali e autentici che sedurranno i vostri occhi e le vostre papille. Cosa preferisce a Barcellona? Perdersi nella città antica e inebriarsi con la sua atmosfera magica... o con i profumi dei buoni piatti preparati nelle cucine. Un vero piacere!