Torre Bellesguard: alla scopera di un Gaudí unico e non convenzionale

Pubblicato da nella categoria Gaudi e architetti Art Nouveau, Visitare. Ultimo aggiornamento il 18 maggio, 2017. 0 commenti

Siete ammiratori dell'opera di Gaudí e volete andare oltre i percorsi convenzionali? La visita della Torre Bellesguard, originale e affascinante, vi piacerà!

Torre Bellesguard
Dove?

Carrer de Bellesguard 16
Sarrià-Sant Gervasi

Quando?

dal lunedì al sabato dalle 10:00 alle 15:00 o dalle 10:00 alle 19:00

Quanto?

a partire da 9€

Perché?

per scoprire un'opera meno conosciuta di Gaudí

La Torre Bellesguard è una casa costruita da Gaudí all’inizio del XX secolo. Particolare sotto molti punti di vista, vi offrirà una visita indimenticabile.

Storia della Torre Bellesguard

L’eredità della Torre Bellesguard

La storia della Torre Bellesguard inizia oltre sei secoli fa. Si erge, infatti, sui terreni dell’antico castello del re Martino I d’Aragona, l’ultimo re d’Aragona discendente da una dinastia catalana. Questo palazzo riveste, dunque, una dimensione sia storica che patriottica che emerge a più riprese nella concezione e nelle decorazioni degli ambienti.

torre bellesguard panchina e mosaico

La Torre Bellesguard, una stupefacente costruzione di Gaudí

Gaudí ha dimostrato un grande rispetto per il carattere storico dell’edificio adottando uno stile più sobrio. La decorazione, inoltre, è piena di dettagli che rimandano a episodi della vita del re Martino I d’Aragona.

Il risultato è sorprendente perché la casa porta il segno inconfondibile dell’architetto che l’ha progettata (la torre, le arcate, le vetrate,…) in maniera, però, meno evidente del solito. È così che possiamo, dunque, ammirare una nuova espressione del suo genio, meno conosciuta ma altrettanto interessante.

La Torre Bellesguard dopo Gaudí

Come molti edifici progettati dal geniale architetto, la Torre Bellesguard rimase incompiuta. Fu l’architetto Domènech Sugrañes a riprendere in mano il progetto a partire dal 1917.

Commissionata da Jaume Figueras, la proprietà della casa passò alla vedova che fu costretta a venderla a causa del costo elevato dei lavori.

Durante la guerra civile fu occupata da religiosi prima di venire comprata dalla famiglia Guilera.

La proprietà si tramanda di generazione in generazione da 70 anni e oggi è ancora abitata. È interamente privata e non riceve alcuna sovvenzione pubblica.

torre bellesguard ingresso e vetrate

Visitare la Torre Bellesguard

I proprietari della Torre Bellesguard sono sempre stati molto sensibili al valore culturale della loro dimora ed è per questo che hanno l’abitudine di lasciare aperto il cancello, così da permettere ai visitatori di passeggiare nel giardino e ammirare l’esterno dell’edificio.

Un tesoro ben custodito

Un ulteriore passo avanti è stato fatto nel 2013, quando una parte della casa è stata aperta al pubblico. È un evento abbastanza eccezionale perché molto esclusivo: quando siamo andati noi, eravamo solo in 4: abbiamo incrociato anche altre persone, ma si contavano sulle dita di una mano.

Bisogna dire che la Torre Bellesguard si trova in un quartiere un po’ fuori mano che non è nemmeno inserito in alcune mappe turistiche! È quindi un tesoro ancora ben custodito che si può scoprire in condizioni davvero ideali. Tutta un’altra storia rispetto alla Sagrada Familia, la Pedrera o Casa Milà e la Casa Batlló, che sono sempre piene di turisti!

Visite con audioguida

La visita della Torre Bellesguard comprende: giardino, atrio, due stanze al primo piano e il tetto. È un posto ricco di aneddoti e leggende e vi permetterà di imparare molto su un aspetto meno conosciuto del lavoro di Gaudí.

L’audioguida (disponibile in italiano) dura circa 40 minuti, ma la visita totale durerà circa 1 ora, se volete visitare con calma. Poi siete liberi di restare quanto volete nel giardino.

Visite guidate

Se l’inglese, lo spagnolo o il catalano non sono un problema per voi, potete anche unirvi a una visita guidata. Dura un’ora ed è fatta da una guida appassionata che conosce tutti gli aneddoti legati a questa casa. Imperdibile!

torre bellesguard arcate e volte

Informazioni pratiche

Prezzo

  • La visita con audioguida costa 9€ per gli adulti, 7,20€ per ragazzi dagli 8 ai 18 anni e gratuita fino agli 8 anni.
  • La visita guidata costa 16€ per gli adulti, 12,80€ per ragazzi dagli 8 ai 18 anni ed è gratuita fino agli 8 anni. Se prenotate in anticipo e vi unite a un gruppo già formato risparmierete 2€.

Orari

  • Visite dalle 11:00 alle 12:00. La lingua cambia ogni giorno: consultate il sito internet.
  • La Torre Bellesguard è chiusa il 1 e il 6 gennaio e il 25 e 26 dicembre.

Accesso

  • Purtroppo la casa non è accessibile a persone disabili.
  • Gli autobus che fermano nella zona della Torre Bellesguard sono: 123, 196, 60, 58, 22 et 75. Una volta alla fermata dovrete fare un poco di strada a piedi per raggiungere l’ingresso.
  • La stazione del ferrocarril (che funziona come la metro) più vicina è Avinguda Tibidabo. Si trova a circa 15 minuti a piedi dalla Torre Bellesguard.

E adesso che ne direste di visitare la cripta della colónia Güell, un’altra opera poco conosciuta di Gaudí? Sarà una piccola deviazione dal vostro itinerario, ma non ve ne pentirete!

Quest’articolo ti è piaciuto?

Clicca qui!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars

5,00/5 - 1 voto / voti

Loading...

Condividi questa piccola dritta con gli amici!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

A proposito dell'autore

Pauline

Pauline è una letterata curiosa e amante della cucina. Per scrivere i suoi articoli ama scovare i posti più originali e autentici che sedurranno i vostri occhi e le vostre papille. Cosa preferisce a Barcellona? Perdersi nella città antica e inebriarsi con la sua atmosfera magica... o con i profumi dei buoni piatti preparati nelle cucine. Un vero piacere!