5 buoni motivi per soggiornare a Barcellona tra febbraio e marzo

Valérie
Rédigé da .

Ultimo aggiornamento il 11 gennaio, 2018. 0 commenti

Venire a Barcellona a febbraio-marzo è veramente una buona idea! Ecco cinque argomentazioni che vi convinceranno. Alle valigie, pronti, via!

febbraio vista su Barcellona

Barcellona tra febbraio e marzo ha molto da offrire, soprattutto per quelli che non sono patiti dell’abbronzatura e che temono il caldo. Ma ci sono anche degli altri motivi per visitare Barcellona d’inverno. Eccone almeno cinque:

Motivo nº1: Soggiorni meno cari a febbraio-marzo

  • Attenzione! Evitate di venire a Barcellona tra il 26 febbraio e il 1 marzo 2018 se dovete alloggiare in hotel. Il congresso sulla telefonia mobile ha luogo proprio in queste date e le tariffe degli hotel sono quindi le più care dell’anno!

Nelle altre settimane tra febbraio e marzo, invece, potrete approfittare di prezzi più bassi per i vostri soggiorni in hotel a Barcellona. Nella nostra categoria alloggi, potrete scoprire tutti gli alloggi che abbiamo visitato e approvato per voi.

Date, infine, un’occhiata al nostro articolo: dieci astuzie per prenotare il vostro hotel al miglior prezzo.

Motivo nº2: I saldi a Barcellona fino a inizio marzo

saldi 150

I saldi di Barcellona iniziano il 7 gennaio 2018. A febbraio quasi tutti i negozi di Barcellona propongono notevoli sconti. Partite quindi all’attacco dei centri commerciali o dei negozi del quartiere che più fa per voi a Barcellona e mettete in tasca l’affare del secolo che desiderate da mesi!

Motivo nº3: Luci invernali e belle foto

carretera de les aigues febbraio

Le giornate sono spesso soleggiate anche a febbraio-marzo e questo dona una luce particolare a Barcellona, il che la rende anche molto fotogenica d’inverno.

  • Un consiglio, fate una passeggiata sulla carretera de les aigües nel tardo pomeriggio per fare delle foto panoramiche della città come la prima del nostro articolo.

Al centro di Barcellona, inoltre, gli alberi sono spogli a febbraio-marzo e, coprendo meno le facciate degli edifici modernisti, sarà più facile scattare delle foto.

Motivo nº4: Specialità di stagione a Barcellona

Una cioccolata calda

cioccolata febbraio soggiorno

Quando piove o non fa esattamente caldo, non c’è niente di meglio che rifugiarsi in un bar tipico (una granja) per degustare una cioccolata calda molto densa accompagnata da churros (frittelle allungate) o da melindros (savoiardi di consistenza spumosa e morbida).

Se siete dei fan della cioccolata calda e avete molto appetito, potreste fare uno studio comparato tra due delle granja che vi consigliamo in questo articolo.

Una calçotada

calcots soggiorno febbraio

Fine gennaio è proprio la stagione dei calçots. Potrete gustare, però, questa specialità tipicamente catalana fino alla fine di marzo. La tradizione di mangiare queste cipolle dolci e tenere originarie di Valls, vicino a Tarragona, si è diffusa in tutta la Catalogna. I catalani si incontrano quindi tra amici e in famiglia per organizzare la tipica calçotada di stagione.

Il menu tipico

Vogliamo i calçots! Vogliamo i calçots!

Il menu si compone di una dozzina di calçots che sono di solito anneriti dal forno a legna, serviti su una tegola calda. Bisogna naturalmente eliminare la parte annerita prima di gustarli. Ci si imbratta un bel po’, ma non fa nulla, dato che sono buonissimi! Alcuni ristoranti vi danno una grande bavetta e dei guanti in plastica per i più delicati, ma noi preferiamo senza perché è più divertente!

I calçots sono accompagnati da una salsa saporita a base di pomodori, peperoni, aglio, pane, mandorle, nocciole tostate, olio, aceto e sale: la salvitxada. Questa salsa farà la differenza, si sposa alla perfezione con il gusto dei calçots. Slurp!

Ancora fame?

Infine potrete approfittare di una assortimento di carne cotta sul barbecue, accompagnata in genere da patatine fritte.

Un piccolo spazio per il dessert?

Questo menu calçots termina generalmente con una crema catalana.

  • Considerate circa 30 euro, bevande incluse, per un menu calçots. Non proprio regalato, ma vale la pena di gustare questa specialità originale e di stagione. Di sicuro non ne uscirete affamati!

Abbiamo testato e approvato l’anno scorso il jardí de l’apat nella zona del Park Güell. È un locale tipico che vi consigliamo.

Motivo nº5: Approfittare delle spiagge vuote

spiaggia vuota soggiorno febbraio

Uno dei vantaggi del periodo invernale è che le spiagge sono quasi deserte! Approfittate per fare delle lunghe passeggiate sulla sabbia e ammirare il paesaggio, il tutto sotto il sole. Penserete a questo momento con nostalgia quando arriverà l’estate e cercherete disperatamente un posto per mettere il vostro asciugamano sulla spiaggia.

Buone vacanze a tutti!

Quest’articolo ti è piaciuto?

Clicca qui!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars

5,00/5 - 2 voto / voti

Loading...

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Il nostro modulo per commenti memorizza il vostro nome e la vostra email in modo che possiamo rispondere al vostro commento e inviarvi notifiche quando riceve risposte (se avete optato per ricevere le notifiche). I vostri dati non saranno condivisi o archiviati con terzi e non saranno aggiunti a nessun elenco. Per ulteriori informazioni, potete leggere la nostra Privacy Policy.

  • Responsable: Anakena Internet Services, S.L.
  • Finalità: Gestionare i commenti e inviare notifiche automatiche via email in caso di risposta.
  • Legittimizzazione: Consenso esplicito dell’interessato.
  • Destinatari: I dati non saranno condivisi con terzi, salvo obbligo giuridico o esplicita autorizzazione.
  • Diritti: Diritto di accesso, rettifica, cancellazione, limitazione, portabilità e diritto all’oblio.

Il nostro modulo di contatto invia il vostro nome, email e altri dati forniti al nostro team di supporto in modo che possiamo rispondere alle vostre richieste o mettervi in contatto con i nostri partner specializzati che forniscono il servizio che cercate. I vostri dati non saranno condivisi o archiviati con terzi (eccetto i partner specializzati) e non saranno aggiunti a nessun elenco. Per ulteriori informazioni, potete leggere la nostra Privacy Policy.

  • Finalità: Supporto e contatto con partner specializzati.

A proposito dell'autore

Valérie

Valérie, la creatrice dei “Piccole Dritte per Barcellona” adora scoprire posti nuovi e inediti, trovare le parole giuste per descriverli e lavorare ai piccoli disegnini che decorano il sito. Qual è la cosa che le piace di più di Barcellona? Le linee sinuose e originali di alcuni edifici. È per il suo lato artistico, direbbero i suoi amici. Gaudì fa proprio al caso suo!