Accueil > Scoprire > Cucina > Bevande catalane: bere come un vero barcellonese

Bevande catalane: bere come un vero barcellonese

vermut bevande catalane

Le bevande catalane sono molto varie. Ne troverete sicuramente una che corrisponde esattamente a ciò di cui avete voglia al momento. Bevete la moda catalana fino all’ultima goccia!

Bevande catalane alcoliche

Il cava: la star delle bevande catalane

Il cava è più recente dello champagne, ma è stato proprio il successo di quest’ultimo che ha spinto due barcellonesi, alla fine del XIX secolo, a provare il metodo di produzione dello champagne, un procedimento che sfrutta le virtù della fermentazione per ottenere vini effervescenti.

bevande catalane cava

Nel 1872, il primo xampany catalano è stato lanciato sul mercato. Di fronte al suo successo, molti produttori della regione si misero a produrre questo vino frizzante che, nel 1970, prese il nome di cava.

In seguito, la distruzione dei vigneti a causa di un’invasione di insetti, costrinse i viticoltori a sostituire l’uva rossa con l’uva bianca nei vigneti destinati alla produzione del cava.

Oggi, il cava è motivo d’orgoglio per i catalani. È una bevanda saporita, rinfrescante e poco costosa. Se volete assaggiarla, vi consigliamo la Xampanyeria, che offre cava e tapas a un prezzo più che onesto.

Il vino

La catalogna è anche la culla di molti vini rossi di grande qualità, che occupano posizioni di spicco tra i migliori vini del paese. I viticoltori catalani producono anche vini bianchi secchi e rosati, ma anche vini dolci naturali.

In generale, fidatevi del marchio DO (denominazione d’origine) che è una vera garanzia di qualità. Le migliori bottiglie catalane sono le DO Penedés, Priorat, Costers del Segre e Montsant.

bevande catalane vigneti

Il malvasía de Sitges è, in particolare, un vino dolce prodotto a sud di Barcellona, che accompagna dessert come le escumes de Sitges (consultate il nostro articolo sulle specialità catalane).

  • Attenzione: in Catalogna i vini dolci non si considerano bevande da aperitivo. In questi casi, si preferisce bere birra o vino rosso.

Il vermouth: il tipico aperitivo di Barcellona

Il vermouth non è tipicamente catalano: si diffuse in Catalogna all’inizio del XX secolo grazie all’italiano Flaminio Mezzalama.

Il vermouth è un vino che risulta dalla macerazione con erbe come salvia, coriandolo, cannella, vaniglia, rosa, sandalo, scorze di limone o di arance amare, ecc. La tradizione vuole che sia servito “al grifo” (letteralmente “al rubinetto”) perché si conserva in piccole botti con o senza acqua gassata.

  • Il vermouth si degusta durante l’aperitivo, come accompagnamento alle tapas. È talmente apprezzato dai catalani che ha dato vita all’espressione “anar a fer el vermut” (andare a bere un vermouth), che allude a tutto il rituale che si cela dietro la consumazione di questa bevanda.

La birra

  • A Barcellona, e in Spagna in generale, se volete consumare una birra imbottigliata, dovrete ordinare “una cerveza”.
  • Se volete una birra alla spina, chiedete “una caña”.
  • Per sapori meno amari, provate “una clara” (birra e lemon soda).

bevande catalane moritz

La birra di Barcellona per eccellenza è la Moritz, la cui produzione iniziò nel XIX secolo, grazie al contributo dell’alsaziano Louis Moritz. La produzione della Moritz si arrestò nel 1978, ma la quinta e la sesta generazione della famiglia Moritz decisero di riprendere la produzione nel 2004.

La sede sociale della Fabbrica Moritz oggi è stata trasformata in una birreria molto alla moda.

L’Estrella Damm, un’altra birra prodotta a Barcellona, ha un’origine simile alla Moritz: nacque dal lavoro di un’altro alsaziano, August Kuentzmann Damm, che si rifugiò in Catalogna nel 1876 per sfuggire alla guerra franco-prussiana. L’Estrella ha in comune con la capitale catalana il suo fascino emblematico.

birra

Bevande catalane analcoliche

Horchata de chufa

L’horchata de chufa, è una bevanda vegetale servita fredda e ricavata dai tuberi di zigolo dolce. Questa bevanda arrivò nella regione di Valencia nel VIII secolo grazie agli arabi, e da quel momento si è radicata nella tradizione gastronomica catalana.

Attenzione: l’horchata de chufa è una bevanda stagionale, si consuma in primavera e in estate.

Granissat

La granissat (simile alla granita italiana) è una bevanda molto amata dai catalani. È molto fresca perché a base di ghiaccio tritato mescolato a caffè o succo di limone o arancia.

granissat bevande catalane

Cafè amb gel

Se siete dipendenti dal caffè ma avete voglia di qualcosa di fresco, non fatevi sfuggire il cafè amb gel , una bevanda di origine spagnola. Si tratta di una tazzina di caffè servita con un bicchiere di cubetti di ghiaccio.

Suís

Non perdetevi le ottime cioccolate calde a Barcellona! Soprattutto i palati fini saranno incantati dalla suís: densa e ricoperta da un generoso strato di crema chantilly.

cioccolata calda, bevande catalane

Volete il bis? Date un’occhiata alle nostre piccole dritte per bere un’ottima cioccolata calda a Barcellona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.