10 Piccole dritte per mangiare bene a Barcellona senza spendere troppo

Valérie
Rédigé da .

Ultimo aggiornamento il 18 ottobre, 2017. 0 commenti

Essere turisti va bene, ma non polli! Ecco a voi 10 buoni consigli per mangiare bene senza farvi fregare!

mangiare bar Cañete Barcellona

A Barcellona troverete in ogni strada decine di bar, ristoranti o negozi di alimentari. Non sarà un problema per voi comprare da mangiare, ma bisogna stare attenti a non farsi imbrogliare. Ecco qui alcuni consigli per mangiare bene a Barcellona senza andare in rovina.

disegno piatto pesce

1- Le località turistiche

Evitate i bar e i ristoranti nelle zone più turistiche della città. Sul Passeig de Gràcia, sulle Ramblas, intorno alla Sagrada Familia, al Park Güell o sulle spiagge i prezzi aumentano vertiginosamente!

Vi invitiamo, invece, a sbirciare nelle strade adiacenti e meno trafficate. È un dato di fatto: meno turisti, più qualità a prezzi ragionevoli! E anche noi veniamo in vostro aiuto con questi articoli:

2- I tavolini all’aperto

Evitate di mangiare nei tavolini all’aperto che richiedono un supplemento del 10%. Barcellona è ricca di piccoli bar o ristoranti che vi faranno accomodare in uno dei tavolini nei cortili interni senza chiedervi di pagare un supplemento.

3- La colazione

Non fate colazione in albergo a meno che, ovviamente, non sia inclusa nel prezzo. Adottate le abitudini del posto: spuntino a metà mattinata. Entrate in un bar tipico, accomodatevi al bancone e ordinate: caffellatte, sandwich, cornetti, spremute d’arancia fresche. A voi la scelta!

4- I menù fissi a pranzo

Se possibile, mangiate di più a pranzo che a cena. A partire dalle 13, molti ristoranti propongono un menù fisso a pranzo con porzioni molti abbondanti e spesso a buon mercato: antipasto, piatto principale e dolce o caffè con una bevanda, il tutto a scelta tra varie opzioni.

I prezzi partono da 10 euro, ma ne troverete molti a meno di 15. Alcuni ristoranti vi propongono formule più elaborate per circa 20 euro.

Qualsiasi sia la vostra scelta, farete un pasto abbondante che vi permetterà di risparmiare sulla cena.

5- Idee per la cena

A Barcellona, di solito, i menù fissi sono disponibili solo a pranzo, ma recentemente alcuni ristoranti hanno elaborato formule apposite per la cena.

Spesso si tratta dello stesso menù fisso del pranzo, con un piccolo aumento di prezzo. È vero, è un po’ strano, ma mangerete comunque a sazietà e vi costerà meno che ordinare i piatti dal menù.

6- Il Pica-Pica

Un’altra soluzione interessante per la sera è il “pica pica“, simile al nostro apericena, con tutti i commensali che attingono a una specie di buffet posto in mezzo al tavolo.

Se siete in tanti potete dividere tapas, mezze porzioni o porzioni intere (se non conoscete la differenza, leggete il nostro articolo sulle specialità catalane)! In questo modo potete assaggiare una grande varietà di piatti locali in un unico pasto.

Attenzione, però, a non esagerare con al quantità: il conto potrebbe risentirne!

7- La paella del giovedì

Se volete assaggiare la celebre paella, sappiate che a Barcellona è tipico mangiarla in un giorno particolare: il giovedì.

Cercate un menù fisso a pranzo che la proponga come piatto principale: non sarà difficile, fidatevi! Sarà meno caro che ordinarla la sera e, inoltre, non è tradizione mangiarla a cena, perché per i catalani non è un piatto facilmente digeribile.

8- Il pane

Il pane non è sempre incluso nel prezzo a Barcellona. Vi potrebbe capitare di dover pagare separatamente il pane anche se non l’avete necessariamente ordinato.

Assicuratevi che quello che vi viene servito senza che lo abbiate ordinato faccia parte della formula che avete scelto. Invece, se vi chiedono se desiderate del pane, questo significa che non è incluso e lo dovrete pagare a parte.

9- Il picnic

Il picnic è una buona idea! Il clima mediterraneo di Barcellona e i molti spazi all’aria aperta lo rendono un’ottima alternativa al pranzo al ristorante.

Per chi dispone di budget limitati, la catena Nostrum offre piatti in piccole ciotoline molto pratici da mettere nel cestino e a prezzi molto bassi.

Un’altra opzione più raffinata è comprare il vostro pranzo al sacco in uno dei mercati alimentari di Barcellona. Consultate il nostro articolo: Assaggiate tutta un’altra Barcellona con la nostra top 5 dei migliori mercati alimentari. Potreste cogliere l’occasione per gustare prodotti tipici e gli affettati locali: ad esempio, vi costerà meno comprare il celebre prosciutto iberico al mercato pagandolo a peso che consumarlo al ristorante. Una volta fatta la vostra spesa, accomodatevi su una panchina, in spiaggia o in un parco. È una soluzione rapida e davvero molto divertente!

10- La nostra rubrica sui ristoranti e il sito

Infine, non dimenticate i nostri ultimi suggerimenti:

    • Consultate la nostra rubrica su dove mangiare a Barcellona
    • Il sito The Fork vi permetterà di prenotare approfittando di sconti spesso molto interessanti sul menù del ristorante. Date un’occhiata!

Buon appetito o, come dicono in Catalogna, Bon profit!

Quest’articolo ti è piaciuto?

Clicca qui!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars

5,00/5 - 2 voto / voti

Loading...

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Il nostro modulo per commenti memorizza il vostro nome e la vostra email in modo che possiamo rispondere al vostro commento e inviarvi notifiche quando riceve risposte (se avete optato per ricevere le notifiche). I vostri dati non saranno condivisi o archiviati con terzi e non saranno aggiunti a nessun elenco. Per ulteriori informazioni, potete leggere la nostra Privacy Policy.

  • Responsable: Anakena Internet Services, S.L.
  • Finalità: Gestionare i commenti e inviare notifiche automatiche via email in caso di risposta.
  • Legittimizzazione: Consenso esplicito dell’interessato.
  • Destinatari: I dati non saranno condivisi con terzi, salvo obbligo giuridico o esplicita autorizzazione.
  • Diritti: Diritto di accesso, rettifica, cancellazione, limitazione, portabilità e diritto all’oblio.

Il nostro modulo di contatto invia il vostro nome, email e altri dati forniti al nostro team di supporto in modo che possiamo rispondere alle vostre richieste o mettervi in contatto con i nostri partner specializzati che forniscono il servizio che cercate. I vostri dati non saranno condivisi o archiviati con terzi (eccetto i partner specializzati) e non saranno aggiunti a nessun elenco. Per ulteriori informazioni, potete leggere la nostra Privacy Policy.

  • Finalità: Supporto e contatto con partner specializzati.

A proposito dell'autore

Valérie

Valérie, la creatrice dei “Piccole Dritte per Barcellona” adora scoprire posti nuovi e inediti, trovare le parole giuste per descriverli e lavorare ai piccoli disegnini che decorano il sito. Qual è la cosa che le piace di più di Barcellona? Le linee sinuose e originali di alcuni edifici. È per il suo lato artistico, direbbero i suoi amici. Gaudì fa proprio al caso suo!