Metro di Barcellona: mappe, orari e informazioni utili

Pubblicato da nella categoria Metro, autobus, navetta aeroporto, Muoversi. Ultimo aggiornamento il 4 dicembre, 2017. 0 commenti

Programmate un soggiorno a Barcellona? Per spostarvi con furbizia, scoprite le nostre info utili sulla metro, la mappa dei trasporti e gli orari del servizio.

metro di Barcellona insegna

Climatizzata e pulita, la metro di Barcellona mette a proprio agio i passeggeri. Essa permette di attraversare rapidamente la città e di risparmiare tempo prezioso. È composta da 8 linee (L1, L2, L3, L4, L5, L9, L10, L11), alle quali si aggiungono 3 linee di ferrocarrils (L6, L7, L8). Potrete viaggiare su queste 11 linee con un biglietto della metro standard.

Mappa della metro di Barcellona

Per scaricare e ingrandire la mappa della metro di Barcellona, ​​cliccate qui!

mappa della metro di Barcellona

Orari della metro di Barcellona

Orari normali

  • Dal lunedì al giovedì dalle 5 a mezzanotte
  • Venerdì dalle 5 alle 2 del mattino
  • Sabato dalle 5 a domenica mattina senza interruzioni
  • Domenica da 00 alle 24

Orari speciali

  • Giorni festivi: dalle 5 a mezzanotte
  • Vigilie di giorni festivi: dalle 5 alle 2 del mattino
  • 31 dicembre, 23 giugno, 14 agosto e 24 settembre: a partire dalle 5 anche per tutta la notte senza interruzioni
  • 24 dicembre: dalle 5 alle 23

Calcolare la durata del tragitto in metro

Ecco qualche dritta per calcolare la durata del tragitto nella metro barcellonese e pianificare bene le vostre visite:

  • Tempo tra ogni fermata: 2 minuti circa.
  • Tempo di attesa tra due metro: 5 minuti circa (un po’ meno nelle ore di punta, un po’ di più la notte e la domenica).
  • 10 minuti di cammino per un cambio dalla metro alle stazioni Plaça Catalunya, Passeig de Gràcia e Sants.

Persone con mobilità ridotta

Attualmente, l’86% delle stazioni della metro di Barcellona è predisposto per l’accesso delle persone con mobilità ridotta e l’obiettivo è di arrivare presto al 100%. Queste stazioni sono dotate di ascensori, rampe d’accesso e uscite di emergenza pensate appositamente per i disabili.

  • Per maggiori informazioni, consultate la mappa interattiva della rete dei trasporti sul sito ufficiale tmb.cat. Passando il vostro mouse sulle fermate, vedrete quali sono le stazioni predisposte grazie al simbolo della sedia a rotelle.
  • Sono disponibili delle mappe della metro in rilievo allo sportello informazioni. Tutti i vagoni della metro sono dotati di posti a sedere per i passeggeri. Sono presenti anche degli spazi vuoti, per lasciare dello spazio libero alle sedie a rotelle.

Prendere la metro con il vostro cane

Dal primo ottobre 2014 è possibile prendere la metro con il proprio cane:

  • L’accesso dei cani in metro è permesso per tutta la giornata, tranne dalle 7 alle 9:30 e dalle 17 alle 19 dal lunedì al venerdì nel periodo compreso tra l’11 settembre e il 24 giugno. Dal 24 giugno all’11 settembre potranno salire dunque sulla metro a tutte le ore del giorno.
  • I cani di piccola taglia trasportati in una borsa potranno viaggiare senza restrizione di orario.
  • Un passeggero può salire sulla metro con al massimo un cane.
  • I cani devono essere tenuti al guinzaglio (non estensibile) a meno di 50 centimetri dal padrone e devono portare la museruola.
  • I cani non possono prendere le scale mobili, ma possono essere portati in ascensore.
  • Se non rispetterete queste regole, rischiate una multa fino a 6000€.

I nostri consigli per i vostri viaggi in metro a Barcellona

Risparmiare sui vostri tragitti in metro

Un biglietto della metro o dei trasporti pubblici è valido per tutti i viaggi in metro, bus, tram o ferrocarril.

  • A partire dal momento in cui obliterate il vostro biglietto, avete a disposizione un’ora e quindici minuti per spostarvi con i diversi mezzi di trasporto senza dover comprare un altro biglietto.

Cosa significa in pratica? Che se viaggiate in metro per 20 minuti e poi fate una passeggiata di 30 minuti, avrete ancora 25 minuti di tempo per prendere un altro mezzo di trasporto (bus, tram o ferrocarril).

In questo modo potrete, ad esempio, andare dall’avenue Diagonal a Plaça Catalunya in autobus e poi tornare in metro, pagando un solo tragitto se al ritorno timbrerete entro un’ora e 15 minuti dall’inizio del viaggio di andata.

Se effettuerete l’andata in bus, potrete prendere l’autobus anche al ritorno entro un’ora e 15 minuti dall’inizio del viaggio di andata senza pagare nuovamente, a condizione che si tratti di un’altra linea di autobus.

Evitate la metro nella città vecchia

Se dovete spostarvi da un luogo all’altro nella città vecchia, vi sconsigliamo la metro. L’interno del centro storico di Barcellona, infatti, non è molto bel collegato a causa dell’impossibilità di costruire delle stazioni della metro nelle strette viuzze.

Il nostro consiglio? Camminate! Le distanze sono perfettamente gestibili a piedi e questo vi consentirà anche di visitare meglio il luogo. In poche parole, è tutto di guadagnato!

Evitate la metro nelle ore di punta

La metro è completamente satura nelle ore di punta, ovvero dal lunedì al venerdì alle 8-9 e alle 18-19, ed è stracolma anche d’estate, soprattutto la linea 4 che porta alla spiaggia. Fate molta attenzione se intendete viaggiare in questi orari perché ci sono molti borseggiatori all’opera che approfittano della confusione per agire.

Vorreste maggiori informazioni? Leggete il nostro articolo sul trasporto a Barcellona.

Verificate tutte le linee della metro attorno a voi grazie alla nostra app

La nostra app vi faciliterà la vita perché la mappa interattiva della rubrica Attorno a me, disponibile senza connessione, vi indicherà tutte le linee della metro vicine alla vostra posizione.

L’app è disponibile in versione Iphone e Android.

Quest’articolo ti è piaciuto?

Clicca qui!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars

5,00/5 - 2 voto / voti

Loading...

Condividi questa piccola dritta con gli amici!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

A proposito dell'autore

Pauline

Pauline è una letterata curiosa e amante della cucina. Per scrivere i suoi articoli ama scovare i posti più originali e autentici che sedurranno i vostri occhi e le vostre papille. Cosa preferisce a Barcellona? Perdersi nella città antica e inebriarsi con la sua atmosfera magica... o con i profumi dei buoni piatti preparati nelle cucine. Un vero piacere!