Weekend di Pasqua a Barcellona: il nostro programma per questi 3 giorni di festa

Pauline
Pubblicato da

Ultimo aggiornamento il 14 novembre, 2018. 0 commenti

A Pasqua, Barcellona è in pieno fermento. Tra feste, specialità culinarie e tradizioni, avrete il vostro bel da fare in un weekend super movimentato!

Pasqua cioccolato

Il weekend di Pasqua fa parte della Settimana Santa. Venerdì 30 marzo e lunedì 2 aprile 2018 sono giorni festivi a Barcellona.

In questi giorni i prezzi degli hotel salgono vertiginosamente, ma è possibile trovare una camera a prezzi ragionevoli. Per farlo, vi consigliamo di prenotare il vostro hotel con molto anticipo.

L’hotel Market, la Violeta Boutique e la Casa Consell, ad esempio, potrebbero piacervi.

violeta camera weekend di Pasqua

Le specialità catalane del weekend di Pasqua

Venire a Barcellona nel weekend di Pasqua vi permetterà di scoprire alcune delle sue tradizioni.

Torrijas

Uno dei vantaggi di un soggiorno a Pasqua? Potrete gustare le specialità culinarie del momento. Sicuramente è la stagione delle uova di cioccolata, ma non solo! I torrijas, una specie di French toast fritti, sono molto diffusi in questo periodo.

Mona de Pascua

Questo è anche il caso della Mona de Pascua, una torta a base di mandorle, ripiena di marmellata e ricoperta di cioccolato fuso. E come se non bastasse, i catalani aggiungono sulla glassa delle uova di cioccolato e le ricoprono di statuette e piume molto colorate. Non proprio l’ideale se siete a dieta, ma sono molto carine da ammirare nelle vetrine.

Tortell de Rams

La tradizione vuole che i padrini e le madrine regalino ai loro figliocci la Mona de Pascua e il Tortell de Rams: una brioche circolare ripiena di crema o confettura di zucca e ricoperta di frutta candita.

Sabato: alla scoperta del centro storico di Barcellona

Sabato 31 marzo 2018, non essendo un giorno festivo, i negozi saranno aperti. È, quindi, la giornata perfetta per scoprire il centro storico di Barcellona e per passeggiare per le sue stradine.

Passeggiare tra le bancarelle di un mercato

Iniziate percorrendo le Ramblas da Plaça Catalunya fino al mercato della Boquería, caratterizzato da bancarelle colorate, prodotti freschi e un’atmosfera movimentata.

boqueria.pomodori weekend di pasqua

Proseguite il vostro cammino e avventuratevi nel Raval per scoprire questo quartiere alternativo e originale.

Andare in giro per le stradine centenarie

Successivamente, riattraversate le Ramblas e continuate la vostra passeggiata nel quartiere gotico. Non dimenticate di passare per i negozi simbolo di Barcellona nei pressi delle Ramblas, vi faranno letteralmente fare un salto nel tempo.

Voglia di un pausa aperitivo? I tavolini all’aperto del Bliss sono il luogo ideale. Poi concedetevi delle tapas al Bagauda prima di gironzolare per le vie del Born. Resterete sicuramente affascinati dalla sua atmosfera creativa…

Sagrada familia e tapas

Di pomeriggio non perdete la Sagrada Familia, la più spettacolare opera d’arte di Gaudí. Scommettiamo che resterete a bocca aperta!

  • Un consiglio: prenotate una visita guidata in italiano per scoprire tutti i segreti dell’affascinante Sagrada Familia. A questo link troverete maggiori dettagli.

Al calar del sole, andate in un bar vicino alla Rambla Catalunya per bere un bicchiere e gustare tapas di tutti i tipi!

Domenica: una giornata all’aria aperta

Una mattina in riva al mare

Sistematevi su una delle tante terrazze della Barceloneta. Ricordate, inoltre, di costeggiate la spiaggia percorrendo il Passeig Maritim. Dopo aver oziato al sole, andate al Xiringuito Escribà per gustare una buona paella vicino alla spiaggia. Bella la vita, no?

Un pomeriggio nel verde

Di pomeriggio rifugiatevi all’ombra delle palme del Parc Güell. Se non volete spendere 8 euro per scoprirlo, il Parc de la Ciutadella è quello che fa per voi. Merita sicuramente una visita.

E se cercate un po’ di azione…

  • perché non noleggiare una Vespa?
  • potete prenotare anche una visita di Barcellona in bici per scoprire la città da un altro punto di vista
  • o fate un giro in Gocar. Potrete visitare ogni angolo di Barcellona in maniera divertentissima!

vesping weekend di pasqua

Dolce far niente e tapas

Dopo la passeggiata, arriva il momento del dolce far niente: scegliete una delle nostre terrazze di hotel preferite e bevete un bicchiere approfittando della vista spettacolare. Non sono una cosa fantastica le vacanze?

E per concludere la giornata in bellezza, deliziate le vostre papille con le tapas della cervecería Moritz. Vedrete che ne chiederanno ancora!

Lunedì di Pasqua: architettura e musei

Una passeggiata lungo il Passeig de Gràcia

Il lunedì di Pasqua è festivo e diversi edifici sono chiusi, ma questo non vuol dire che non ci sia niente da fare! Al contrario…

Puntate verso il Passeig de Gràcia per scoprire le meraviglie architettoniche di Barcellona del secolo scorso. Per farlo, vi proponiamo una passeggiata gratuita sulle tracce dello stile liberty catalano. Mettetevi in cammino e, se il vostro budget ve lo permette, visitate la Casa Batlló e/o la Pedrera, due gioielli firmati Antoni Gaudí.

Una fermata a Montjuïc

Dirigetevi poi verso Montjuïc per un picnic al parco di Joan Brossa, dal quale potrete ammirare splendidi panorami della città. Tra il Museo nazionale d’arte della Catalogna, lo stadio olimpico, il castello di Montjuïc e la fondazione Joan Miró, avrete un bel da fare!

Non vi va di preparare il picnic? Nessun problema! Andate a mangiare un boccone alla cervecería 100 montaditos, una catena di piccoli ristoranti specializzati in questi mini panini a piccoli prezzi.

Riscendendo infine la collina in direzione di Plaça Espanya, non perdete il CaixaForum, un bellissimo edificio modernista che ospita delle magnifiche esposizioni. Per concludere bene la giornata!

Allora, siete pronti a trascorrere in bellezza queste vacanze di Pasqua?

Quest’articolo ti è piaciuto?

Clicca qui!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars

5,00/5 - 1 voto / voti

Loading...

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Il nostro modulo per commenti memorizza il vostro nome e la vostra email in modo che possiamo rispondere al vostro commento e inviarvi notifiche quando riceve risposte (se avete optato per ricevere le notifiche). I vostri dati non saranno condivisi o archiviati con terzi e non saranno aggiunti a nessun elenco. Per ulteriori informazioni, potete leggere la nostra Privacy Policy.

  • Responsable: Anakena Internet Services, S.L.
  • Finalità: Gestionare i commenti e inviare notifiche automatiche via email in caso di risposta.
  • Legittimizzazione: Consenso esplicito dell’interessato.
  • Destinatari: I dati non saranno condivisi con terzi, salvo obbligo giuridico o esplicita autorizzazione.
  • Diritti: Diritto di accesso, rettifica, cancellazione, limitazione, portabilità e diritto all’oblio.

Il nostro modulo di contatto invia il vostro nome, email e altri dati forniti al nostro team di supporto in modo che possiamo rispondere alle vostre richieste o mettervi in contatto con i nostri partner specializzati che forniscono il servizio che cercate. I vostri dati non saranno condivisi o archiviati con terzi (eccetto i partner specializzati) e non saranno aggiunti a nessun elenco. Per ulteriori informazioni, potete leggere la nostra Privacy Policy.

  • Finalità: Supporto e contatto con partner specializzati.

A proposito dell'autore

Pauline

Pauline è una letterata curiosa e amante della cucina. Per scrivere i suoi articoli ama scovare i posti più originali e autentici che sedurranno i vostri occhi e le vostre papille. Cosa preferisce a Barcellona? Perdersi nella città antica e inebriarsi con la sua atmosfera magica... o con i profumi dei buoni piatti preparati nelle cucine. Un vero piacere!