Un weekend bohémien a Barcellona

Pubblicato da nella categoria Visitare, Weekend, shopping, romantico.... Ultimo aggiornamento il 15 giugno, 2017. 0 commenti

Volete scoprire la Barcellona bohémienne, fatta d'arte, di cultura locale e di autenticità? Seguite i nostri consigli e non ve ne pentirete!

weekend bohémien musicisti

Barcellona ha molti volti: stazione balneare, capitale dell’art nouveau, paradiso del design,… . La sua essenza mediterranea e la sua eredità culturale la rendono anche una città bohémienne, liberale e ricca d’arte. Ecco come scoprire questo lato della città in un weekend.

Trovare un alloggio dal fascino autentico

Scambio di casa per un’esperienza indimenticabile

Per scoprire il meglio di Barcellona, c’è un trucco che vi permetterà di approfittare di un alloggio comodo e gratuito: lo scambio d’appartamenti. Oltre a essere un’ottima idea risparmio, vi permetterà anche di conoscere la città dal suo interno, come un barcellonese, perché vi scambierete numerosi consigli e raccomandazioni prima del vostro viaggio.

Barcellona bohémienne weekend bohémien

Affittare un appartamento

Più flessibile di un hotel, questa soluzione vi permetterà anche di risparmiare sul vostro budget. Vi consigliamo di consultare questo sito per l’affitto di appartamenti.

Vi consigliamo anche di concentrare le vostre ricerche nei quartieri di Vila de Gràcia e del Born: dovrebbero piacervi!

Scegliere un hotel o un ostello ricco di fascino

sala relax casa gracia weekend bohémien

Perché non scegliere un ostello? Bella atmosfera e incontri interessanti assicurati! A noi piace molto la Casa Gràcia: l’arredamento è veramente bello!

Oltre alla formula dormitorio, la Casa Gràcia propone anche camere private, proprio come un hotel. Se siete in pochi, sappiate che Casa Gràcia ha tutto ciò di cui potreste aver bisogno: triple, quadruple, quintuple e anche appartamenti per sei persone!

Passeggiare nei quartieri bohémien di Barcellona

Alla scoperta di Gràcia

Gràcia è il quartiere bohémien per eccellenza. Si ha l’impressione di essere in un piccolo paesino, lontani dal trambusto della città. Ma bisogna, però, sapere dove andare, perché alcune strade di questo quartiere sono tutt’altro che pittoresche.

Concentratevi sulla Vila de Gràcia e andate alla scoperta dei negozietti che gravitano attorno alla Travessera de Gràcia, il Carrer del Torrent de l’Olla o il Carrer de Verdì. Negozi vintage, creazioni “made in Barcelona”, bar accoglienti, piazzette piene di locali da tapas,… . I motivi per innamorarsi di Gràcia non mancano di certo!

A spasso nel Born

born weekend bohémien

Il Born è uno dei quartieri dal cuore artistico in cui regna la gioia di vivere. Fa parte della città antica ed è pieno di stradine in cui è piacevole perdersi e lasciarsi sorprendere. Le gallerie d’arte e i bei negozi si trovano a decine. Fate un giro da Ivori per scoprire le belle collezioni di abiti e accessori. Molti altri negozi originali e alla moda si trovano lungo la stessa strada.

Non dimenticate di fare un salto alla Galería Maxó per scoprire souvenir artistici di Barcellona o per portare con voi un bel quadro. Infine, è nel Born che si trova il Museo Picasso. Non dimenticate di andarci durante la vostra passeggiata! Siete al verde? Non avete scuse, è gratuito tutte le domeniche dalle 15:00.

Un’immersione nell’arte locale

Barcellona è un museo a cielo aperto! Le opere d’arte proliferano negli spazi pubblici della città. Leggete il nostro articolo sull’arte negli spazi pubblici o quello sulla street art per scoprire un modo originale di percorrere la città!

Fate un salto anche nella Rambla de Santa Mònica, verso il porto, per vedere pittori e disegnatori all’opera. Completate questa tappa con una sosta al Palau de la Virreina per ammirare le esposizioni fotografiche gratuite.

Scatenarsi nella vita notturna barcellonese

Scoprire una bodega dal fascino bohémien

bodega saltó weekend bohémien

Pronti al momento relax? Venite a scoprire i talentuosi musicisti della Gran Bodega Saltó! Questo locale di tapas economico è uno dei punti forte della vita notturna del quartiere popolare Poble Sec. Potrete mangiare, bere, cantare, ballare e sicuramente passerete una serata indimenticabile.

Assistere a uno spettacolo

Al calar della sera, avrete molte possibilità. Perché non approfittare di un concerto di chitarra spagnola? A meno che non preferiate uno spettacolo di flamenco?

Se il tempo è bello sarebbe un peccato non approfittare del bel clima delle notti d’estate! Una buona idea è andare a vedere un film all’aperto. In estate si svolgono moltissime proiezioni sotto le stelle, alcune sono addirittura gratis. Per i dettagli cliccate qui.

sor rita pareti e soffitto weekend bohémien

Scoprire locali caratteristici

Per finire, è impossibile visitare Barcellona e non provare i suoi bar mescolandosi nella vita notturna degli abitanti della capitale catalana. La tradizione vuole che si passi da un bar all’altro, ma noi vi consigliamo di iniziare dal bar Marsella per la sua atmosfera novecentesca o dal Sor Rita per il suo carattere un po’ fuori di testa.

Impossibile non innamorarsi di Barcellona dopo un programma come questo… .

Quest’articolo ti è piaciuto?

Clicca qui!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars

5,00/5 - 1 voto / voti

Loading...

Condividi questa piccola dritta con gli amici!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

A proposito dell'autore

Pauline

Pauline è una letterata curiosa e amante della cucina. Per scrivere i suoi articoli ama scovare i posti più originali e autentici che sedurranno i vostri occhi e le vostre papille. Cosa preferisce a Barcellona? Perdersi nella città antica e inebriarsi con la sua atmosfera magica... o con i profumi dei buoni piatti preparati nelle cucine. Un vero piacere!