Weekend economico a Barcellona: tutti i trucchi per non spendere troppo

Pubblicato da nella categoria Economico o gratuito, Visitare. Ultimo aggiornamento il 15 giugno, 2017. 0 commenti

Passare un soggiorno da favola a Barcellona senza rompere il salvadanaio, è possibile! La prova? Questo weekend economico che abbiamo studiato per voi!

weekend economico carrer Ferran

Barcellona è una delle città più care della Spagna. La città resta tuttavia abbastanza economica rispetto a grandi metropoli europee ed è assolutamente possibile passare un weekend fantastico a Barcellona senza spendere una fortuna. Seguite la guida per passare un weekend davvero economico a Barcellona!

Un alloggio economico

Ostelli della gioventù molto centrali

È possibile soggiornare a due passi da Plaça Catalunya senza andare in rovina, al Lullaby o al Christopher’s Inn, per esempio. È più facile godersi la vacanza se si è in pieno centro!

Hotel a piccoli prezzi

I nostri 10 dritte per prenotare il vostro hotel al miglior prezzo vi permetteranno senza dubbio di risparmiare. Per quanto riguarda l’hotel, a noi piace molto il Centric, dal rapporto qualità/prezzo davvero interessante.

Affitto di un appartamento: un buon modo per risparmiare

weekend economico

Arrivate in famiglia o in gruppo? Un appartamento costa spesso meno delle camere d’hotel. Per maggiori informazioni, leggete il nostro articolo Affitto di appartamenti a Barcellona.

Le nostre dritte per spostarsi con furbizia

Parcheggiare senza andare in rovina

Arrivare in macchina o con il car sharing vi permetterà di risparmiare un bel po’, a condizione che non dobbiate pagare una fortuna per parcheggiare! Per fortuna ci sono alcuni parcheggi economici a Barcellona, ovvero dove lasciare la macchina senza lasciarci un occhio della testa. È anche possibile parcheggiare gratuitamente nel quartiere di Pedralbes. Se non è una dritta fenomenale questa…

Trasporti pubblici

Non avete un’auto? Consultate il nostro articolo Metro, autobus e tram: informazioni e prezzi per spostarsi senza affannarsi per scoprire tutto quello che c’è da sapere sui biglietti di trasporto e su quale conviene acquistare.

Spostarsi a piedi

Il centro di Barcellona non è molto esteso. Nella maggior parte dei casi, è possibile andare a piedi da un luogo turistico all’altro: è un ottimo modo per scoprire la città!

Visite gratuite e ristorantini economici

Sabato: città vecchia, natura e musica live

Il centro storico di Barcellona

Il nostro percorso inizia alla stazione della metro Urquinaona, dalla quale scoprirete le strette stradine del quartiere. Ammirate la bellezza del Palau de la Música, i negozietti affascinanti e le piazze ombreggiate. Attraversate poi la Via Laietana per raggiungere lo spiazzo della cattedrale e scoprire il quartiere gotico. Approfittate di quest’atmosfera particolarissima distintiva di questo quartiere storico per avventurarvi nelle sue stradine. Sarà un vero piacere!

Una volta sulle Ramblas, fate una sosta al mercato della Boqueria e ammirate le sue bancarelle di prodotti freschi. Vi abbiamo fatto venire l’acquolina in bocca? Nessun problema, è l’ora della pappa! Andate da Romesco, un ristorantino del quartiere molto tipico ed economico.

Spazio al relax

Che ne direste di una siesta su una delle spiagge di Barcellona? O preferireste una passeggiata? Optate allora per il bel parco della Ciutadella in pieno centro città. Se volete avventurarvi sulle alture di Barcellona e scoprire le sue viste panoramiche, Montjuïc fa al caso vostro.

Musica e attività

Vi piacciono le feste di quartiere? Consultate il nostro calendario delle festes majors di Barcellona: un vero concentrato di cultura locale. Per continuare sullo stesso filone, andate ad assaggiare le tapas economiche della Gran Bodega Saltó, caratterizzata da un’atmosfera creativa ed energica.

D’estate potrete assistere a dei concerti gratuiti nei parchi della città durante il festival Música als Parcs.

Domenica: stile Liberty, tapas e cultura

Alla scoperta del modernismo

Impossibile venire a Barcellona senza scoprire la sua architettura fantasiosa! La domenica mattina venite con noi in una passeggiata gratuita sulle orme del modernismo catalano.

Un pasto gustoso ed economico

Dopodiché si va verso la Barceloneta e la sua atmosfera da villaggio di pescatori. Scommettiamo che l’odore di pesce e frutti di mare vi metterà appetito… Allora fate una sosta al bar di tapas Jai-Ca o la Cova Fumada per un pasto all’insegna dell’autenticità!

Un po’ di cultura gratuita

Successivamente visitate uno dei musei con ingresso gratuito la domenica a partire dalle 15. In programma: tele di Picasso, mostra fotografica o le rovine della Barcellona antica. A voi la scelta!

Infine, che ne direste di una visita gratuita che vi farà scoprire l’arte di strada barcellonese? La vostra guida vi porterà alla scoperta della street art nei quartieri alternativi e multiculturali della città. Noi ne siamo stati entusiasti!

Un momento libero prima di ripartire?

Per un’ultima abbuffata a prezzi contenuti, andate senza esitare in uno dei bar 100 montaditos. Potrete assaggiare una grande varietà di panini mignon senza aver paura del conto. Per finire il weekend in bellezza!

Articoli correlati che potrebbero interessarvi

Quest’articolo ti è piaciuto?

Clicca qui!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars

4,98/5 - 90 voto / voti

Loading...

Condividi questa piccola dritta con gli amici!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

A proposito dell'autore

Pauline

Pauline è una letterata curiosa e amante della cucina. Per scrivere i suoi articoli ama scovare i posti più originali e autentici che sedurranno i vostri occhi e le vostre papille. Cosa preferisce a Barcellona? Perdersi nella città antica e inebriarsi con la sua atmosfera magica... o con i profumi dei buoni piatti preparati nelle cucine. Un vero piacere!